Ternana, c'è la Spal: seduta pomeridiana. Falletti da verificare

Serie B
falletti_lapresse

Gli umbri di Liverani riprendono a correre al "Liberati" in vista della gara contro la Spal: le condizioni dell'attaccante uruguayano sono da verificare, ieri ha svolto l'intero allenamento a parte. Squalificato Petriccione

Liverani è sicuro: "Credo nella salvezza diretta, la squadra ha dimostrato di avere una grande maturità. Era una gara da dentro o fuori, abbiamo vinto". E sprona i suoi a fare lo stesso. Specie perché un mese fa, quando l'ex regista della Lazio iniziava la sua avventura in umbria dopo l'esonero di Carmine Gautieri, la Ternana era data per spacciata. Zona retrocessione, pochi punti, morale praticamente sotto i tacchi e una sfilza di sconfitte. Ora, però, gli umbri inseguono la "salvezza diretta" e sognano l'impresa. Un'impresa che fino a qualche mese fa sembrava davvero impossibile: dopo la vittoria col Vicenza, i punti sono 43. E adesso, al Liberati di Terni, arriva la Spal di Semplici, che con una vittoria potrebbe salire in Serie A. 

Falletti da verificare

Seduta pomeridiana per gli umbri, che dopo martedì tornano a correre al Liberati. Da verificare le condizioni di Cesar Falletti, attaccante classe '92 uscito malconcio dalla sfida col Vicenza. 38 partite fin qui, sempre presente, sempre lì davanti. 6 gol e 7 assist. Ora, però, potrebbe saltare la gara con la Spal: ieri si è allenato a parte e non ha svolto la seduta coi compagni (insieme a Defendi). Dopo la sfida col Vicenza, Falletti aveva riportato un vasto ematoma al comparto laterale della coscia sinistra, sottoponendosi successivamente ad un'ecografia che non ha evidenziato lesioni muscolari. Falletti da valutare quindi. Contro il Vicenza, poi, non ci sarà neanche Jacopo Petriccione, centrocampista classe '95 (1 gol e 5 assist in 35 partite per lui, uno degli elementi più interessanti di Liverani). Ammonito, salterà la prossima sfida con la Spal. Felipe Avenatti invece, altro giocatore decisivo, sarà della partita. Se Falletti dovesse saltare toccherà a lui prendersi in mano le redini dell'attacco, soprattutto per riscattare la brutta gara col Vicenza. Sostituito, Liverani ha poi spiegato le motivazioni: "Ho sempre difeso Felipe ma ha perso troppe palle in uscita, palesava dei problemi. probabilmente non stava benissimo a livello mentale". Testa già alla Spal per la Ternana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche