user
28 luglio 2017

Novara, presentati i nuovi. Da Cruz: "Felice". Ronaldo: "Darò tutto"

print-icon
Ronaldo e Da Cruz, nuovi acquisti del Novara

Ronaldo e Da Cruz, nuovi acquisti del Novara (@novarachannel)

In conferenza a Novarello hanno parlato due dei nuovi acquisti dell'estate. L'ex Ajax e Twente: "La trattativa per arrivare a Novara è stata molto veloce, sono stato impressionato dal club". Il centrocampista brasiliano: "Voglio dare il massimo, nel Derby come in tutto il campionato"

A Novara è il giorno della presentazione di due dei nuovi acquisti estivi: Ronaldo Pompeu Da Silva e Alessio Da Cruz, arrivati entrambi nel mese di luglio.  “La trattativa per arrivare a Novara è stata molto veloce, sono stato impressionato da Novarello e da tutte le persone che lavorano qui: quando il mio procuratore mi ha parlato della possibilità di venire qui a Novara mi sono informato sulla storia del club, sulle strutture, sulla vita qui in Italia e ho accettato subito”, ha ammesso il centrocampista olandese classe 1997, cresciuto tra Ajax e Twente. “Ricordo bene la gioia che avevo nel momento in cui ho firmato. I primi giorni sono stati abbastanza difficili perchè il calcio italiano è diverso da quello olandese, lì l’inizio stagione è più semplice”. Su Corini: “È un ottimo allenatore, sa di calcio e lui e il suo staff amano lavorare sulla tattica: questo mi piace molto”. Sulle differenze tra Olanda e Italia: “Il campionato olandese è fatto di partite e spazi aperti, si ragiona meno, si attacca e si difende in continuazione. In Italia è diverso e per me è un’opportunità di crescita importante. Il gruppo? Ho legato molto con Chajia, parliamo la stessa lingua, ci capiamo subito e mi sta aiutando molto a integrarmi nel gruppo. Tra l’altro da lunedì sarò impegnato in tre lezioni di italiano a settimana”. Sul ruolo che avrà: “Nel 4-3-3 mi piace giocare come esterno alto d’attacco, raggiungendo il fondo per il cross ma anche cercando l’ultimo passaggio per l’attaccante, spero di poter giocare più partite è possibile ma in questo momento non ci penso, sono solo concentrato sul lavoro quotidiano, voglio dare il massimo per questo maglia”.

Ronaldo: "Decisione veloce, darò tutto sempre"

A parlare in conferenza stampa anche il brasiliano ex Salernitana e Pro Vercelli, che dunque è tornato in Piemonte: “La mia decisione è stata veloce - ha ammesso - i tempi si sono allungati perchè avevamo delle cose da risolvere con la Lazio, quando il mio procuratore mi ha parlato di questa opportunità mi ha anticipato che i tempi potevano essere lunghi, ma ho scelto subito di accettare questa piazza. La presenza del mister è stata molto importante, nel suo modulo il centrocampista davanti alla difesa è molto importante, anche per questo non è stato difficile scegliere Novara”. Sulle sue qualità: “Ogni giocatore ha le sue caratteristiche, sono consapevole di poter contare su buone doti tecniche, so di dover crescere nella velocità di decisione ma questo dipende anche dal modo di giocare della squadra. Il video di presentazione? E’ stato molto simpatico, forse un po’ esagerato ma carino. Sento che la stagione è partita bene, è cominciato tutto con il piede giusto ed è nato tutto da una scelta oculata e fondata sulla fiducia della società”. Infine, una battuta sul passato alla Pro: “Sono stato bene a Vercelli, ma appartiene al passato, ora sono qui e voglio dare il massimo, nel Derby come in tutto il campionato. Sono certo che di Novara nutrirò un ricordo ancora più bello”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi