user
29 ottobre 2017

Foggia, Stroppa: "Siamo stati maturi, vogliamo risalire la classifica"

print-icon
stroppa_lapresse

Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia (LaPresse)

Le parole dell'allenatore nel post gara: "Mi auguro che questo sia un punto di partenza importante per noi che vogliamo continuare a risalire la classifica. Questa era una giornata delicata per tutti noi, bravi a ribaltare lo svantaggio iniziale"

Bella vittoria per il Foggia di Giovanni Stroppa, la squadra rossonera ha superato la Pro Vercelli in trasferta. 4-1 il risultato finale, a segno Mazzeo (autore di una doppietta, con entrambi i gol segnati su rigore), Chirico e Fedato. La formazione pugliese è stata brava a ribaltare l'iniziale vantaggio segnato da Raicevic ed è così riuscita a tornare a dopo un pareggio e una sconfitta. Tre punti che portano così il Foggia a quota 14 in classifica, in attesa di affrontare nella prossima gara la Cremonese in casa. Così, al termine della sfida, Stroppa ha commentato la prestazione della squadra e il risultato positivo.

"Inizio in salita ma ora siamo fuori dalla zona play-out"

"Dopo aver trovato il vantaggio avremmo potuto anche avere paura di vincere la partita - ha iniziato dicendo l’allenatore del Foggia - invece la mia squadra oggi mi è sembrata molto matura perché è stata brava ad allargare la formazione avversaria e ha creato così i presupposti per fare male alla Pro Vercelli. La partita, inoltre, è stata difficile e anche in salita visto come era iniziata. Abbiamo subito lo svantaggio pochi minuti dopo il fischio d’inizio ed è un peccato aver preso quel gol ma in ogni caso questa sera non posso che fare i complimenti ai miei ragazzi. Ora siamo fuori dalla zona play-out e mi auguro che questo sia un punto di partenza importante per noi che vogliamo continuare a risalire la classifica".

"Oggi la squadra non è sembrata convinta ma era un turno difficile"

E ancora sullo svolgimento del match: "L'uomo in più a volte può creare dei problemi a livello di testa e di convinzione, ma oggi non è stato così. Anche a Cesena abbiamo giocato una partita eccellente ma poi abbiamo perso le fila della gara negli ultimi dieci minuti. Oggi invece la squadra non è sembrata cattiva e convinta come nelle scorse partite giocate e questo va detto, ma questa era una giornata delicata per tutti noi anche perché veniva dopo un turno infrasettimanale".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi