Carpi, riecco Bittante: "Sono quasi pronto. Ho tanta voglia di rientrare"

Serie B

Il difensore biancorosso vicino al rientro dopo il brutto infortunio di inizio stagione: "Sono quasi pronto, mi sto allenando con la squadra già da un po'. Ho tanta voglia di giocare". Sulla Coppa Italia: "Contro il Torino sarà una bella vetrina per tutti"

"Sono quasi pronto, mi sto allenando con la squadra già da un po' e spero di poter tornare a disposizione presto. E' stato un peccato fermarmi subito perchè eravamo partiti benissimo, ma per fortuna la squadra non ha pagato troppo la mia assenza visto che siamo in tanti e chi sta giocando sta facendo bene", parla così Luca Bittante – difensore del Carpi fermo ai box dalla terza giornata di campionato per via della frattura scomposta del malleolo peroneale della gamba destra – all'emittente ufficiale biancorossa Tv Qui. "Vedendo le partite da fuori dico che questa squadra può fare tanto con l'entusiasmo. Siamo una squadra giovane che ha bisogno di certezze e entusiasmo. Sapevamo di aver fatto una partita poco dignitosa a Perugia, c’era voglia di riscatto e di dimostrare che questa squadra può stare bene in questo campionato", ha aggiunto Bittante. E Carpi che ha subito riscattato la debacle del Curi vincendo contro il Parma per 2-1 nello scorso turno di campionato. "Il mister ha grande entusiasmo e voglia di dimostrare di poter stare a questi livelli e li sta trasmettendo anche alla squadra”, ha aggiunto Bittante.

"Contro il Torino sarà una belle vetrina per tutti. Avellino? Ambiente caldo"

Carpi che domani sera affronterà in trasferta il Torino nella gara a eliminazione diretta di Coppa Italia. "Quella contro la formazione allenata da Mihajlovic sarà una bella vetrina per tutti, ci siamo arrivati vincendo delle partite sofferte e ce la giocheremo al massimo anche con il Torino in un palcoscenico importante, di Serie A", ha proseguito Bittante. Che ha poi aggiunto: "Stiamo lavorando molto sulla gestione della partita e sabato credo sia stata una partita completa perché siamo andati in vantaggio ma non abbiamo mai smesso di creare gioco e anche nella ripresa abbiamo gestito bene il risultato". Il difensore biancorosso presenta poi la prossima sfida di campionato: "Ad Avellino ci sarà un ambiente caldo, i tifosi non fanno mai mancare l’appoggio alla squadra durante la partita poi magari contestano dopo ma nei 90' sarà un inferno. Da qui alla fine del girone d'andata ci aspettano partite molto difficili, è inutile girarci intorno, possiamo solo pensare ad una alla volta cercando di conquistare il massimo in ogni gara. Avellino è una piazza a cui sono molto legato, mi ha dato tanto a livello umano e grazie a quegli anni è iniziata la mia carriera. Sono stati tre anni importanti, di grandi risultati e in cui ho incontrato persone che ringrazierò sempre", ha concluso Bittante.

I più letti