Cesena, Castori: "Nessun timore reverenziale nei confronti del Parma"

Serie B

L'allenatore del Cesena non vuole sentir parlare di timore reverenziale nei confronti del Parma, l'obiettivo sarà quello di centrare più punti possibile e dare continuità alla vittoria sul Pescara

Il poker rifilato al Pescara è ormai il passato, il Cesena adesso mette nel mirino la sfida con il Parma, valida per la diciannovesima giornata del campionato di serie B. Una sfida complicata per i romagnoli che, nonostante le numerose insidie, hanno tutte le intenzioni di conquistare punti importanti. Intervenuto in conferenza stampa, Castori ha chiesto concentrazione e voglia di far bene: "Innanzitutto dimentichiamoci della partita con il Pescara e concentriamoci sul match con il Parma. Abbiamo svolto un ottimo lavoro durante la settimana, anche perché poi ci restano da disputare tre partite in dieci giorni e per questo abbiamo voluto mettere ulteriore benzina nel motore in modo da affrontare al meglio il rush finale. La ritrovata prolificità in attacco? Questo dato certifica che il nostro calcio verticale è un calcio redditizio e per noi è motivo di grande fiducia. Dobbiamo continuare su questa strada. Il Parma? Sono una buona squadra composta da grandi calciatori, ritrovo con piacere Di Gaudio e Gagliolo che nelle ultime stagioni hanno contribuito a scrivere la favola “Carpi”. Non dobbiamo avere nessun tipo di timore reverenziale nei confronti del Parma o di chiunque sia, rispettiamo l’avversario perché ne conosciamo il valore però siamo anche consapevoli di poter portare a casa il risultato".

Le statistiche del match

A braccetto con il Frosinone a quota 30 punti, il Parma insegue il 5° successo di fila al Tardini a caccia dell’aggancio alla vetta. Sfiorato il colpo a Terni, gli emiliani ripartono dalle solite certezze come i gol propiziati dai difensori (ben 8) nonché il fattore Insigne, 5 centri per il fratello del napoletano Lorenzo. Decisamente in ascesa il Cesena targato Castori, allenatore che dal suo ritorno in Romagna ha conquistato 17 punti in 11 partite fino al poker ai danni del Pescara. Cura che ha giovato soprattutto al 21enne gambiano Jallow, 8 reti a referto. Non mancano le insidie per l’ambizioso Parma sulla strada della Serie A.

I più letti