Cesena, Castori: "Non facciamo drammi, avanti con fiducia. Ma la gara è stata influenzata dall'arbitro"

Serie B

Le parole dell’allenatore bianconero al termine della gara persa in casa contro il Cittadella: "Siamo stati sconfitti da una squadra forte, quindi non ne farei una catastrofe. Ma la gara è stata parecchio condizionata dalla conduzione arbitrale: ci siamo innervositi"

SERIE B, I RISULTATI DELLA 26^ GIORNATA: GOL E HIGHLIGHTS

Una sconfitta pesante, ancor di più perché arrivata in casa e in un momento importante della stagione. Al cospetto del Cesena, però, il Cittadella, che ha confermato il quarto posto in classifica e ha rafforzato la propria candidatura in chiave playoff. Per questo motivo non fa drammi Fabrizio Castori, che al termine della gara decisa dalla rete di Kouame nel primo tempo ha parlato in conferenza stampa. "Oggi abbiamo affrontato una squadra forte, già in sede di presentazione della gara ne avevo esaltato le caratteristiche e le qualità. Abbiamo perso una partita difficile e delicata – ha detto l’allenatore del Cesena -, per questo motivo non sarei tanto catastrofico. In ogni caso siamo stati in grado di batterci con grande impegno. E, per quello che si è visto sul campo, avremmo probabilmente meritato anche un pareggio. Ma il calcio è così. Ormai, purtroppo, la sconfitta è arrivata, adesso non ci resta che guardare avanti con fiducia. E’ questo quello che dobbiamo fare".

Gara condizionata dall’arbitro: ci siamo innervositi

Secondo Castori discutibili alcune decisioni arbitrali: "A mio avviso la gara è stata influenzata dalla conduzione arbitrale – ha continuato l’allenatore dei romagnoli – e, anche se non ci sono stati episodi particolari, già dal primo tempo ci siamo innervositi. I cambi di formazione? Ho scelto in base a ciò che ho visto in settimana e in funzione dei nostri avversari, sapevo che il Cittadella avrebbe tenuto ritmi alti, quindi ho scelto giocatori che avessero buona gamba. Chiricò? E’ entrato bene in partita, sono contento del suo esordio. E’ un buon giocatore ed è bravo a saltare l’uomo, ci serviva uno con le sue caratteristiche nei minuti finali. Sono convinto che darà il suo contributo per raggiungere la salvezza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche