Cesena, Castori: "A Foggia ambiente caldo? Ci caricherà. La lotta salvezza è apertissima"

Serie B
castori_cesena_twitter

Le parole dell’allenatore bianconero in vista del prossimo impegno di campionato, l’anticipo della 31^ giornata di Serie B sul campo del Foggia di Giovanni Stroppa: "Campo difficile e pubblico focoso, ma per noi non sarà un handicap"

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 31^ GIORNATA

Tre risultati utili consecutivi, ma per il Cesena la classifica non sorride ancora. Quintultimo posto insieme al Brescia, pienissima zona playout: per fare un balzo importante la squadra romagnolo ha necessità di ottenere un successo di prestigio già dalla prossima sfida di campionato, l’anticipo in programma venerdì 16 marzo alle 20:30 allo stadio Zaccheria di Foggia. Trasferta parecchio insidiosa quella contro gli uomini di Giovanni Stroppa. Lo sa bene Fabrizio Castori, che nella consueta conferenza stampa di presentazione della gara ha parlato dell’ambiente caldo che troveranno i suoi. "Sappiamo che andremo ad affrontare un avversario forte e che la partita di conseguenza sarà difficile. Si giocherà in uno stadio complicato – ha detto l’allenatore del Cesena – e ci sarà un pubblico molto focoso, che rappresenta un fattore non da poco. Un tifo così è in grado di spingere una squadra ad andare anche oltre le proprie possibilità. Queste, però, sono anche le nostre partite. E’ già capitato, quando ci siamo trovati in situazioni analoghe e in ambienti caldi siamo sempre riusciti ad essere concentrati e attenti. Quindi questo aspetto non rappresenterà un handicap, ma un ulteriore stimolo per noi. Ne sono convinto. Parlando del Foggia, quella rossonera è una squadra forte che, prima di cadere a Perugia, ha messo insieme quattro vittorie di fila, allontanandosi dalle zone basse della classifica. A questo punto del campionato, però, non bisogna guardare l’avversario. L’unica cosa che conta è cercare di fare punti in ogni campo e contro chiunque".

Lotta salvezza apertissima

In chiusura Castori si è soffermato sulla lotta per non retrocedere, che al momento vede coinvolte parecchie squadre. "La lotta salvezza è apertissima. Dopo l’ultima vittoria contro il Brescia, il Novara si è rilanciato in classifica. Poi ci sono la Ternana e la Pro Vercelli che non mollano di un centimetro. E altre squadre possono essere ancora risucchiate. Io penso che l’attenzione da parte di tutti aumenterà da qui alla fine del campionato – ha concluso Castori -, le squadre che al momento sono indietro faranno qualsiasi cosa pur di recuperare punti, mentre quelle che adesso si sentono tranquille non vorranno rischiare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche