Cittadella, Venturato: "Frosinone favorito, ma il nostro obiettivo è quello di sorprenderli"

Serie B
venturato_getty

L'allenatore del Cittadella ha presentato in conferenza stampa il match con il Frosinone, valido per l'andata della semifinale playoff di serie B

SERIE B, IL TABELLONE DEI PLAYOFF

Primo turno superato con il batticuore, il Cittadella continua a cullare il sogno serie A avvicinandosi alla doppia sfida contro il Frosinone. Avversario davvero molto complicato da affrontare per gli uomini di Venturato, che comunque hanno intenzione di giocarsi le proprie carte per arrivare fino in finale. La gara d’andata è in programma domani al Tombolato, l’allenatore dei granata mette in guardia i suoi e chiede attenzione e determinazione: "Per riuscire ad ottenere la serie A bisogna essere maturi e ridurre al minimo gli errori” le parole in conferenza stampa di Venturato. “Abbiamo le capacità per arrivare fino in fondo, lo abbiamo dimostrato ampiamente. Volevamo questa semifinale a tutti i costi e l’abbiamo centrata, se cresciamo ulteriormente nei prossimi 15 giorni possiamo mettere in difficoltà anche il Frosinone. Sono convinto di avere a disposizione una squadra completa in tutti i ruoli. Loro sono favoriti, ma noi proveremo senza dubbio a sorprenderli".

Parla Arrighini

Sul momento del Cittadella si è soffermato anche Arrighini, il quale non ha nascosto la propria emozione per essere arrivato fin qui: "A inizio campionato non ci avrei scommesso che saremmo arrivati fin qui, ma la prestazione fornita contro il Bari ha dimostrato che ce lo meritiamo. Chiaro che i 120' mercoledì si faranno sentire, ma la nostra rosa e ampia e omogenea, adesso più che mai abbiamo bisogno di tutti. Se superiamo l'ostacolo Frosinone, ce la possiamo veramente fare: Vogliamo con tutto il cuore coronare il nostro sogno. Vogliamo dare un seguito importante al calcio che stiamo facendo, anche senza spendere tanto e facendo le cose in maniera oculata si può arrivare in alto".

Qual è il regolamento delle semifinali playoff?

Già annunciate le promozioni dirette di Empoli e Parma, la terza squadra destinata alla Serie A prevede la disputa dei playoff dalla terza all’ottava classificata. Archiviato il turno preliminare con le eliminazioni di Bari e Perugia, le semifinali contemplano il confronto in gare di andata e ritorno tra la terza in classifica (Frosinone) opposto alla vincente tra la sesta e la settima (Cittadella) con il secondo atto da disputare al nuovo "Benito Stirpe", formula analoga nella doppia sfida tra la quarta della classe (Palermo) opposta alla migliore tra quinta e ottava (Venezia) che ospita il primo round. Non si svolgono i tempi supplementari: qualora la parità persista dopo i canonici 180’, si qualifica per la finale la squadra meglio classificata ovvero quella che gioca in casa il match di ritorno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche