user
18 settembre 2018

Serie B, salta la prima panchina. Il Brescia esonera Suazo: squadra a Corini

print-icon

Dopo appena tre partite di campionato, salta la prima panchina in Serie B: Cellino esonera Suazo e affida la squadra a Corini. Decisione ormai presa, manca solo l'annuncio ufficiale

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

E' durata solo tre partite l'avventura di David Suazo sulla panchina del Brescia. Il pareggio contro il Perugia nella prima giornata di Serie B, poi la sconfitta contro lo Spezia e il pareggio contro il Pescara nell'ultimo turno di campionato al Rigamonti: due punti in tre partite, risultati che hanno spinto Massimo Cellino all'immediata svolta tecnica. Manca ancora il comunicato ufficiale, ma il presidente del Brescia ha già deciso per il cambio in panchina: nella giornata di lunedì infatti Cellino ha avuto un incontro con Eugenio Corini in cui è stata raggiunta un'intesa di massima. Dopo l'esperienza sulla panchina del Novara, per Corini – che in passato ha anche giocato con il Brescia – una nuova avventura ufficialmente pronta a prendere il via. Una scintilla mai del tutto scoccata tra Suazo e i tifosi del Brescia, che lo hanno contestato nell'ultimo turno di campionato contro il Pescara al momento della decisione di sostituire Donnarumma. Adesso la svolta, con la prima panchina 'saltata' in questo campionato di Serie B.

Quanti esoneri per Cellino

Quello di David Suazo è solo l'ultimo esonero che porta la firma di Massimo Cellino. Il presidente del Brescia conferma infatti la sua fama di 'mangiallenatoreè: nelle esperienze a Cagliari, Leeds  e appunto Brescia, Cellino ha lavoro con ben 37 allenatori. Corini dunque sarà l'allenatore numero 38 alle dipendenze dell'ex storico numero uno numero uno del Cagliari: all'ex Novara il compito di far ripartire al più presto il Brescia.

CHAMPIONS LEAGUE, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi