Lecce-Livorno 3-2

Serie B

Nel match valido per la ventiquattresima giornata della Serie B, bella vittoria casalinga per 3-2 del Lecce sul Livorno. E' stato un match altalenante, con il Lecce che ha ribaltato il risultato all'ultimo respiro (92° minuto) grazie alla rete di La Mantia

Dopo essere andata sotto di 2 gol, il Lecce è riuscito a ribaltare il risultato vincendo per 3-2 contro il Livorno. Andrea La Mantia ha deciso la partita con la rete al minuto 92, realizzando così la sua personale doppietta. Il Livorno ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di 2 giocatori, Nicolò Fazzi, espulso al minuto 62 e Alessandro Diamanti, mandato in anticipo negli spogliatoi al 94'.

Dopo che il Livorno è riuscito a passare in vantaggio grazie al gol di Luka Bogdan al 31° e Alessandro Diamanti al 37°, il Lecce ha dimezzato lo svantaggio con La Mantia al 61°. Il pareggio che ha fissato il risultato sul 2-2 è arrivato grazie alla rete di Andrea Arrigoni al 79° minuto, prima del gol vittoria finale nei minuti di recupero.



A conferma del punteggio finale, il Lecce ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (68%), ha effettuato più tiri (25-11), e ha battuto più calci d'angolo (6-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (447-176): si sono distinti Arrigoni (63), Venuti (60) e Biagio Meccariello (54). Per gli ospiti, Diamanti è stato il giocatore più preciso con 21 passaggi riusciti.

Andrea La Mantia è stato il giocatore che ha tirato di più per il Lecce: 5 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Livorno è stato Alessandro Diamanti a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Lecce, il difensore Lorenzo Venuti è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 12 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Livorno, si è distinto l'attaccante Diamanti con 8 contrasti vinti.

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti