Ascoli-Livorno 2-0

Serie B

Nel match valido per la terza giornata della Serie B, la sfida tra Ascoli e Livorno finisce 2-0 per Ardemagni e compagni. A sbloccare la gara ci pensa una rete di Gerbo. Chiude i giochi Ninkovic

PISA-CREMONESE LIVE

Tre punti portati a casa senza subire reti ed evitando di arrivare a giocare un finale di partita che avrebbe potuto riservare sgradite sorprese. L'Ascoli ha risolto la pratica contro il Livorno con un 2-0 che ha visto la squadra di Zanetti rompere l'equilibrio al43' con il gol di Gerbo. Forte della situazione di punteggio favorevole, l'Ascoli ha continuato a cercare di fare la partita alla ricerca di un gol che avrebbe dato maggior tranquillità. Dall'altra parte il Livorno ha accusato il colpo ma ha cercato di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nel tentativo di trovare il gol che avrebbe riequilibrato la partita. La rete di Ninkovic al 96' ha spento definitivamente la speranza di rimonta del Livorno.
Nel corso del match, Ivan Lanni per l'Ascoli è stato comunque molto impegnato autore di 4 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Assieme al risultato finale, l'Ascoli ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (59%), ha effettuato più tiri (11-10), e ha battuto più calci d'angolo (3-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (404-247): si sono distinti Davide Petrucci (61), Andreaw Gravillon (47) e Brosco (47). Per gli ospiti, Andrea Luci è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Matteo Ardemagni nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Ascoli: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Livorno è stato Davide Marsura a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, tutte nello specchio della porta.
Nell'Ascoli, il difensore Riccardo Brosco è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9) perdendone soltanto due, e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). Per la stessa statistica, nelle fila del Livorno, si è distinto il centrocampista Davide Marsura con 7 contrasti vinti.


Ascoli (4-3-2-1 ): I.Lanni, S.Padoin, A.Gravillon, R.Pucino, R.Brosco, M.Piccinocchi, A.Gerbo, D.Petrucci, N.Ninkovic, M.Chajia, M.Ardemagni (Cap.). All: Paolo Zanetti
A disposizione: C.Andreoni, M.D'Agostino, N.Valentini, E.Ferigra, L.Rosseti, R.Novi, M.Troiano, N.Leali, M.Cavion, P.Brlek, L.Laverone.
Cambi: M.Cavion <-> A.Gerbo (57'), C.Andreoni <-> S.Padoin (62'), P.Brlek <-> M.Piccinocchi (83')

Livorno (4-4-1-1 ): L.Zima, L.Bogdan, M.Morganella, A.Gasbarro, M.Di Gennaro, A.Luci (Cap.), Murilo, D.Agazzi, D.Marsura, S.Braken, E.Brignola. All: Roberto Breda
A disposizione: G.Morelli, A.Plizzari, E.Del Prato, M.Marras, M.Boben, F.Raicevic, A.Stoian, S.D'Angelo, A.Porcino, L.Gonnelli, A.Rizzo, F.Mazzeo.
Cambi: E.Del Prato <-> M.Morganella (55'), M.Marras <-> E.Brignola (60'), A.Porcino <-> S.Braken (70')

Reti: 43' Gerbo, 96' Ninkovic.
Ammonizioni: A.Gerbo, M.Chajia, A.Gravillon, N.Ninkovic, M.Morganella, A.Gasbarro, M.Marras

Stadio: Cino e Lillo Del Duca
Arbitro: Antonio Rapuano

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti