Livorno-Cosenza 0-3

Serie B
default

Nel match della ventiquattresima giornata della Serie B, netto successo del Cosenza sul Livorno. Nonostante l'impegno esterno su un campo difficile, non c’è stata storia: 3-0 per il Cosenza che ha ottenuto i tre punti anche grazie a una prestazione maiuscola di Asencio Moraes con 2 reti

Netto successo per il Cosenza che contro il Livorno non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Giuseppe Pillon hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. La spinta offensiva del Cosenza ha come prima conseguenza quella di sbloccare il punteggio. Il gol arriva al 30' con la rete firmata da Raúl José Asencio Moraes . Livorno che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al Cosenza di trovare la via della rete in altre due circostanze. Il raddoppio è firmato nuovamente da Raúl José Asencio Moraes al 32' che rende più semplice la vita ai suoi compagni. La rete del definitivo 3-0 arriva invece con Bruccini al 43'. Con questa vittoria la squadra capitanata da Bruccini incamera tre punti utilissimi per muovere la propria classifica Il Livorno ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di Davide Agazzi per doppia ammonizione al minuto 70.

Nel corso del match il Livorno non ha creato grandi pericoli alla porta di Pietro Perina poco impegnato, autore di solo 3 parate.

Assieme al risultato finale, il Cosenza ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (16-7), e ha battuto più calci d'angolo (6-2). Il Livorno, invece, ha avuto un maggior possesso palla (50%).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (402-392): si sono distinti Matías Silvestre (54) e Andrea Luci (54). Per gli ospiti, Sciaudone è stato il giocatore più preciso con 51 passaggi completati.

Raúl José Asencio Moraes è stato il giocatore che ha tirato di più per il Cosenza: 4 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Livorno è stato Luca Rizzo a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel Cosenza, il difensore Tiago Casasola è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 14 totali). L'attaccante Manuel Marras è stato invece il più efficace nelle fila del Livorno con 12 contrasti vinti (18 effettuati in totale).


Livorno (4-3-3 ): A.Plizzari, L.Bogdan, E.Del Prato, M.Silvestre, A.Porcino, A.Luci (Cap.), L.Rizzo, D.Agazzi, M.Marras, Murilo, S.Braken. All: Roberto Breda
A disposizione: M.Boben, V.Agardius, T.Awua, M.Rocca, L.Zima, D.Marsura, R.Simovic, E.Brignola, F.Ferrari, M.Ricci, M.Morganella, M.Di Gennaro.
Cambi: F.Ferrari <-> S.Braken (45'), M.Di Gennaro <-> L.Rizzo (45'), E.Brignola <-> M.Otavio Mendes (57')

Cosenza (4-3-3 ): P.Perina, T.D'Orazio, Aníbal, R.Idda, T.Casasola, M.Bruccini (Cap.), D.Sciaudone, F.Kanouté, M.Carretta, R.Asencio Moraes, N.Pierini. All: Giuseppe Pillon
A disposizione: A.Lazaar , L.Bittante, M.Bahlouli, M.Prezioso, G.Sueva, A.Corsi, U.Saracco, J.Báez, R.Schiavi, J.Broh, Z.Machach, F.Quintiero.
Cambi: J.Báez <-> N.Pierini (71'), M.Prezioso <-> F.Kanouté (88'), R.Schiavi <-> M.Carretta (91')

Reti: 30' Asencio Moraes, 32' Asencio Moraes, 43' Bruccini.
Ammonizioni: T.D'Orazio, F.Kanouté, E.Brignola, D.Agazzi
Espulsioni: Agazzi (70°)

Stadio: Armando Picchi
Arbitro: Giacomo Camplone

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche