Serie B: Il Venezia va a Trieste, ma la gara contro il Pordenone resta in dubbio

Serie B
©LaPresse

Dopo aver comunicato che non avrebbe giocato la sfida col Pordenone in programma sabato alle 20:30 per le difficoltà organizzative riguardanti svolgimento dei tamponi e viaggio, il Venezia ha sottoposto ai tamponi giocatori e staff ed è partito su due pullman per Trieste. Per giocare si attendono però comunicazioni dalla Lega B

PORDENONE-VENEZIA LIVE

Nuova tappa del prepartita del Venezia verso la sfida contro il Pordenone, in programma nella serata di sabato 20 giugno alle 20:30 a Trieste per la 29^ giornata di Sere B. Il gruppo arancioneroverde guidato da mister Dionisi è infatti partito questa mattina in direzione dello stadio "Nereo Rocco". Un cambio di rotta rispetto alla linea portata avanti fino alla vigilia della partita, quando il Venezia aveva spiegato che non sussistevano le condizioni minime per poter disputare la partita dopo il riscontro della positività al Covid-19 di un suo calciatore, avendo ricevuto la comunicazione della Lega B relativa al protocollo soft solo nella tarda mattinata di venerdì. All'alba di sabato, invece, come spiega una nota ufficiale, "la Ulss veneziana ha effettuato i tamponi presso l'hotel dove il gruppo squadra si trovava in isolamento fiduciario". 

"Oggettive criticità per giocare restano"

Dopo i tamponi, il Venezia si è mosso per Trieste a bordo di due pullman, come da protocollo, per mantenere le distanze di sicurezza. I risultati degli esami dovrebbero essere comunicati alle 16:30, mentre il Venezia attende dalla Lega le indicazioni necessarie per scendere o meno in campo. "Al momento - precisa il club nel comunicato - sussistono ancora oggettive criticità da risolvere per permettere l'effettivo svolgimento della partita".

SERIE B: SCELTI PER TE