Cittadella-Pordenone 2-0

Serie B
default

Nel match della quarta giornata della Serie B, la sfida tra Cittadella e Pordenone finisce 2-0 per Iori e compagni. A sbloccare la gara ci pensa una rete di Gargiulo. Chiude i giochi Tavernelli

Spesso si dice che il 2-0 è il risultato più difficile da gestire e invece, nella gara di oggi, non ci sono state sorprese o rimonte. I tre punti sono andati nelle tasche di chi aveva sbloccato la partita. Il Cittadella ha risolto la gara contro il Pordenone con un 2-0 che ha visto la squadra di Venturato andare in vantaggio al45' con il gol di Gargiulo. Forte dell'1-0 acquisito, il Cittadella ha continuato a cercare di fare la partita alla ricerca di un gol che avrebbe dato maggior tranquillità. Dall'altra parte però c'è stata un minimo di battaglia con il Pordenone che ha provato a ribattere colpo su colpo ma che non ha trovato il gol che avrebbe potuto raccontarci un finale diverso. La rete di Tavernelli al 53' ha spento definitivamente la speranza di rimonta del Pordenone.
Nel corso del match il Pordenone non ha creato grandi pericoli alla porta di Luca Maniero poco impegnato, autore di solo 2 parate. In questa sconfitta per il Pordenone il portiere Samuele Perisan ha effettuato 6 parate.

A conferma della vittoria finale, il Cittadella ha avuto un maggior possesso palla (55%), e ha effettuato più tiri (15-9).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (272-198): si sono distinti Benedetti (39), Manuel Iori (32) e Cassandro (30). Per gli ospiti, Samuele Perisan è stato il giocatore più preciso con 22 passaggi riusciti.

Camillo Tavernelli è stato il giocatore che ha tirato di più per il Cittadella: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Pordenone è stato Manuel Scavone a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Cittadella, il difensore Amedeo Benedetti è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 13 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Pordenone, si è distinto il difensore Nicola Falasco che, con 9 contrasti vinti, ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).



Cittadella: L.Maniero, A.Benedetti, R.Perticone, T.Cassandro, A.Camigliano, C.D'Urso, M.Gargiulo, M.Iori (Cap.), F.Proia, I.Ogunseye, C.Tavernelli. All: Roberto Venturato
A disposizione: M.Rosafio, E.Kastrati, V.Mastrantonio, A.Vita, S.Branca, T.Awua, L.Ghiringhelli, D.Adorni, N.Pavan, D.Donnarumma, P.Grillo, K.Cissé.
Cambi: K.Cissé <-> I.Ogunseye (68'), N.Pavan <-> F.Proia (68'), A.Vita <-> C.D'Urso (78'), M.Rosafio <-> C.Tavernelli (79')

Pordenone: S.Perisan, A.Vogliacco, A.Barison, N.Falasco, M.Camporese, P.Ciurria, G.Calò, G.Misuraca (Cap.), M.Rossetti, D.Diaw, S.Musiolik. All: Attilio Tesser
A disposizione: S.Pasa, F.Secli, R.Zammarini, F.Berra, A.Chrzanowski, L.Magnino, A.Bassoli, P.Passador, G.Bindi, M.Stefani, M.Scavone, K.Butic.
Cambi: M.Scavone <-> M.Rossetti (45'), K.Butic <-> S.Musiolik (60'), L.Magnino <-> G.Misuraca (60'), S.Pasa <-> G.Calò (83')

Reti: 45' Gargiulo, 53' Tavernelli.
Ammonizioni: M.Iori, I.Ogunseye, F.Proia, S.Musiolik, A.Barison

Stadio: Pier Cesare Tombolato
Arbitro: Manuel Volpi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche