Pisa-Pescara 0-0

Serie B
default

Nel match della dodicesima giornata della Serie B, Pisa e Pescara chiudono la propria gara senza segnare gol. Gli uomini di Luca D'Angelo ci hanno provato più degli avversari senza però riuscire a capitalizzare. Poche azioni degne di rilievo da una parte e dall’altra con le due squadre che alla fine hanno mosso entrambe la propria classifica

Se le partite si decidessero in base ai numeri, la sfida tra Pisa e Pescara avrebbe certamente una vincitrice. Nel calcio però la cosa importante è quante volte riesci a segnare e allora la storia di questa gara è leggermente differente da ciò che troviamo scritto nel tabellino alla voce 'risultato finale'. Gli uomini di D'Angelo hanno tenuto la palla tra i piedi per il 61% del tempo. La netta supremazia territoriale ha sì avuto come diretta conseguenza quella di generare più azioni potenzialmente pericolose ma alla fine lo 0-0 iniziale non si è modificato. Mazzitelli e compagni hanno messo insieme 14 situazioni favorevoli senza però trovare la via del gol e quindi il pareggio senza reti è stato certificato dal triplice fischio finale.

Clean sheet per entrambi i portieri: 5 parate per Vincenzo Fiorillo (Pescara), mentre Simone Perilli (Pisa) ha dovuto compiere 1 intervento.

Il Pisa ha effettuato più tiri nello specchio della porta (5) rispetto all'unico del Pescara. Luca Mazzitelli nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pisa: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Pescara è stato Raoul Bellanova a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Pescara e 2 per il Pisa.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (408-215): si sono distinti Simone Benedetti (63), Antonio Caracciolo (61) e Luca Mazzitelli (58). Per gli ospiti, Jaroszynski è stato il giocatore più preciso con 28 passaggi riusciti.

Nel Pisa, l'attaccante Michele Marconi è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 15 totali). Il centrocampista Pawel Jaroszynski è stato invece il più efficace nelle fila del Pescara con 6 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (7).



Pisa: S.Perilli, S.Benedetti, S.Birindelli, A.Caracciolo, F.Lisi, R.Gucher (Cap.), L.Mazzitelli, L.Vido, N.Siega, M.Marconi, G.Sibilli. All: Luca D'Angelo
A disposizione: M.Kucich, D.Soddimo, A.Quaini, E.Pisano, F.Belli, A.De Vitis, L.Loria, G.Masucci, L.Bechini, S.Palombi, A.Meroni, L.Masetti.
Cambi: D.Soddimo <-> L.Vido (65'), S.Palombi <-> G.Sibilli (65'), G.Masucci <-> M.Marconi (72'), F.Belli <-> S.Birindelli (73')

Pescara: V.Fiorillo (Cap.), Rodrigo Guth, G.Scognamiglio, S.Bocchetti, M.Valdifiori, P.Jaroszynski, F.Maistro, L.Memushaj, R.Bellanova, C.Capone, C.Galano. All: Roberto Breda
A disposizione: F.Alastra, V.Blanuta, C.Ventola, L.Fernandes, S.Omeonga, M.Nzita, A.Riccardi, D.Vokic, M.Bocic, Damir Ceter, L.Antei, L.Crecco.
Cambi: L.Crecco <-> L.Memushaj (55'), S.Omeonga <-> C.Capone (55'), D.Valencia <-> F.Maistro (65'), L.Fernandes <-> M.Valdifiori (65')


Ammonizioni: L.Mazzitelli, S.Benedetti, M.Valdifiori, F.Maistro, R.Guth

Stadio: Arena Garibaldi Romeo Anconetani
Arbitro: Daniele Paterna

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.