Pescara-Venezia 0-2

Serie B
default

Vittoria per il Venezia nel match valevole per la ventitreesima giornata della Serie B. Gli uomini di Paolo Zanetti hanno sconfitto con un secco 2-0 il Pescara grazie alla sfortunata autorete di Sörensen e al gol di Modolo

Spesso si dice che il 2-0 è il risultato più difficile da gestire e invece, nella gara di oggi, non ci sono state sorprese o rimonte. I tre punti sono andati nelle tasche di chi aveva sbloccato la partita. Il Venezia ha risolto la pratica contro il Pescara con un 2-0 che ha visto la squadra di Zanetti andare in vantaggio al 15' grazie ad una circostanza fortunata che ha portato all' autogol di Frederik Sörensen. Forte della situazione di punteggio favorevole, il Venezia ha continuato a cercare di fare la partita alla ricerca di un gol che avrebbe dato maggior tranquillità. Dall'altra parte il Pescara ha accusato il colpo ma ha cercato di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nel tentativo di trovare il gol che avrebbe riequilibrato la partita. La rete di Marco Modolo al 74' ha chiuso ogni discorso.
Nel corso del match il Pescara non ha creato grandi pericoli alla porta di Alberto Pomini poco impegnato, autore di solo 3 parate. In questa sconfitta per il Pescara il portiere Vincenzo Fiorillo ha effettuato 5 parate.

A conferma della vittoria finale, il Venezia ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (56%), ha effettuato più tiri (12-9), e ha battuto più calci d'angolo (12-4).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (382-253): si sono distinti Pietro Ceccaroni (67), Modolo (47) e Pasquale Mazzocchi (42). Per i padroni di casa, José Machín è stato il giocatore più preciso con 31 passaggi riusciti.

Riccardo Bocalon nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Venezia: 4 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Pescara è stato Andrea Tabanelli a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Venezia, il difensore Modolo è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11) perdendone soltanto uno. L'attaccante José Machín è stato invece il più efficace nelle fila del Pescara con 12 contrasti vinti (15 effettuati in totale).



Pescara: V.Fiorillo (Cap.), F.Sörensen, G.Scognamiglio, S.Bocchetti, R.Bellanova, A.Tabanelli, E.Masciangelo, D.Dessena, M.Valdifiori, J.Odgaard, José Machín. All: Roberto Breda
A disposizione: S.Omeonga, C.Capone, M.Drudi, A.Balzano, F.Alastra, D.Vokic, Damir Ceter, N.Rigoni, C.Galano, A.Basit, Rodrigo Guth, M.Nzita.
Cambi: D.Valencia <-> J.Odgaard (45'), M.Nzita <-> E.Masciangelo (45'), A.Balzano <-> F.Sörensen (45'), C.Capone <-> D.Dessena (70')

Venezia: A.Pomini, G.Felicioli, M.Modolo (Cap.), P.Mazzocchi, P.Ceccaroni, Y.Maleh, D.Crnigoj, A.Taugourdeau, M.Aramu, F.Di Mariano, R.Bocalon. All: Paolo Zanetti
A disposizione: J.Dezi , Sebastiano Esposito, C.Molinaro, G.Ferrarini, S.Carotenuto, M.Svoboda, H.St. Clair, D.Rossi, L.Fiordilino, G.Ricci, D.Johnsen, M.Cremonesi.
Cambi: S.Esposito <-> R.Bocalon (58'), D.Johnsen <-> F.Di Mariano (58'), L.Fiordilino <-> A.Taugourdeau (59'), J.Dezi <-> M.Aramu (72')

Reti: 15' Aut. Sörensen, 74' Modolo.
Ammonizioni: M.Aramu, G.Felicioli, F.Sörensen, D.Dessena, A.Balzano

Stadio: Adriatico
Arbitro: Lorenzo Illuzzi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.