Reggina-Pordenone 1-0

Serie B
default

Una rete di Folorunsho al minuto 63, segnata su assist di Bellomo, ha dato un'importante vittoria al . Finisce 1-0 la sfida contro il Pordenone, nella ventiquattresima giornata della Serie B

A decidere è stato un gol siglato da Michael Folorunsho che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Reggina e Pordenone. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, il momento chiave è arrivato al minuto 63 quando Folorunsho ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Reggina. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Sfortunate entrambe le squadre che hanno visto infrangere la gioia del gol contro il palo.

Da segnalare l’assist di Nicola Bellomo, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Reggina, Nícolas è stato poco impegnato nel corso di tutto il match, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta.

Nella sconfitta del Pordenone, Samuele Perisan incassa un gol nell'unico tiro nello specchio della porta.

Nonostante la sconfitta, il Pordenone ha prevalso per numero di tiri totali (9-8) e ha battuto più calci d'angolo (5-2). A favore del Reggina, invece, il possesso palla (53%).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (240-187): si sono distinti Enrico Del Prato (34), Crisetig (34) e Giuseppe Loiacono (27). Per gli ospiti, Barison è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Simone Edera nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Reggina con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Pordenone è stato Luca Magnino a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Reggina, il centrocampista Lorenzo Crisetig è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 19 totali). Il difensore Alberto Barison è stato invece il più efficace nelle fila del Pordenone con 7 contrasti vinti (10 effettuati in totale).



Reggina: Nícolas, E.Del Prato, G.Di Chiara, G.Loiacono (Cap.), T.Cionek, C.Micovschi, S.Edera, M.Folorunsho, L.Crisetig, M.Crimi, R.Rivas. All: Marco Baroni
A disposizione: I.Lakicevic, J.Ménez, O.Okwonkwo, D.Liotti, E.Petrelli, C.Dalle Mura, D.Stavropoulos, G.Denis, N.Bellomo, A.Plizzari, N.Bianchi, K.Michael.
Cambi: G.Denis <-> R.Rivas (45'), N.Bellomo <-> C.Micovschi (45'), O.Okwonkwo <-> S.Edera (65'), N.Bianchi <-> M.Crimi (75')

Pordenone: S.Perisan, A.Vogliacco, A.Barison, N.Falasco, M.Camporese, M.Scavone, K.Biondi, G.Misuraca (Cap.), L.Magnino, P.Ciurria, K.Butic. All: Attilio Tesser
A disposizione: A.Banse, A.Chrzanowski, M.Rossetti, P.Passador, S.Musiolik, C.Morra, M.Stefani, G.Bindi, A.Mallamo, F.Berra, R.Zammarini.
Cambi: A.Chrzanowski <-> N.Falasco (52'), F.Berra <-> K.Biondi (68'), C.Morra <-> M.Scavone (69'), M.Rossetti <-> M.Camporese (69')

Reti: 63' Folorunsho.
Ammonizioni: S.Edera, N.Andrade, L.Magnino, M.Scavone

Stadio: Oreste Granillo
Arbitro: Simone Sozza

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche