Reggina-Vicenza 3-0

Serie B
default

Nel match della trentatreesima giornata della Serie B, netto successo del Reggina sul Vicenza. Gara nella quale il risultato spiega bene l'andamento unilaterale della partita: 3-0 per il Reggina che ha ottenuto i tre punti anche grazie a un’ottima prestazione di squadra

Vittoria senza patemi per il Reggina che ha lasciato solo le briciole al Vicenza incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Marco Baroni hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. La prima svolta arriva grazie ad una sfortunata deviazione che porta all' autogol di Nahuel Valentini al 3'. Vicenza che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Simone Edera al 6' e Germán Denis al 56' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie al 3-0 finale la squadra capitanata da Crisetig fa un bel balzo in avanti in classifica Da segnalare per il Vicenza l'errore dal dischetto di Giacomelli al 74°.

Nel corso del match il Vicenza non ha creato grandi pericoli alla porta di Nícolas poco impegnato, autore di solo 2 parate.

Nonostante la netta sconfitta, il Vicenza ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (14-5), e ha battuto più calci d'angolo (8-4).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (397-232): si sono distinti Luca Rigoni (49), Davide Agazzi (46) e Beruatto (41). Per i padroni di casa, Crisetig è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Simone Edera è stato il giocatore che ha tirato di più per il Reggina: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Vicenza è stato Pietro Beruatto a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Reggina, l'attaccante Adriano Montalto pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 9 duelli persi). Il difensore Pietro Beruatto è stato invece il più efficace nelle fila del Vicenza con 7 contrasti vinti (10 effettuati in totale).



Reggina: Nícolas, I.Lakicevic, C.Dalle Mura, D.Stavropoulos, G.Di Chiara, M.Situm, S.Edera, N.Bellomo, L.Crisetig (Cap.), N.Bianchi, A.Montalto. All: Marco Baroni
A disposizione: O.Okwonkwo, M.Crimi, M.Folorunsho, E.Del Prato, R.Rivas, G.Loiacono, G.Denis, J.Ménez, D.Liotti, C.Micovschi, T.Cionek, A.Plizzari.
Cambi: M.Folorunsho <-> N.Bellomo (55'), G.Denis <-> A.Montalto (55'), J.Ménez <-> S.Edera (68'), M.Crimi <-> N.Bianchi (78')

Vicenza: M.Grandi, P.Beruatto, M.Bruscagin, E.Padella, N.Valentini, D.Agazzi, J.Da Riva, L.Rigoni (Cap.), J.Vandeputte, A.Nalini, G.Gori. All: Domenico Di Carlo
A disposizione: A.Cinelli, P.Perina, T.Mancini, S.Giacomelli, D.Cappelletti, N.Pasini, L.Zonta, S.Pontisso, M.Ierardi, A.Zecchin, S.Longo, L.Barlocco.
Cambi: S.Giacomelli <-> A.Nalini (45'), T.Mancini <-> J.Da Riva (56'), S.Longo <-> G.Gori (63'), S.Pontisso <-> L.Rigoni (63')

Reti: 3' Aut. Valentini, 6' Edera, 56' Denis.
Ammonizioni: I.Lakicevic, N.Valentini, S.Pontisso

Stadio: Oreste Granillo
Arbitro: Matteo Marchetti

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche