SPAL-Vicenza 3-2

Serie B

La SPAL ha ottienuto un'ottima vittoria interna per 3-2 sul Vicenza nella quinta giornata della Serie B. Attacchi protagonisti da una parte e dall’altra. Padroni di casa che fino al minuto 94 restano in doppio vantaggio ma che alla fine riescono a fermare il tentativo di rimonta avversaria portando a casa i tre punti

Il rischio era quello di veder sfumare un vantaggio di due reti. La buona notizia per la SPAL è che la difesa è riuscita a fare il proprio dovere quando più contava. La squadra di Josep Clotet Ruiz ha battuto soffrendo più del previsto il Vicenza. Tutte e due le squadre hanno scelto di attaccare piuttosto che difendersi ad oltranza e ovviamente la comune strategia ha contribuito a far risultare il match tanto gradevole quanto spettacolare. Il 3-2 finale è la naturale conseguenza dell'atteggiamento visto in campo. Dopo aver raggiunto un vantaggio di due reti, la SPAL ha forse tirato un po' troppo i remi in barca consentendo un parziale ritorno degli uomini di Di Carlo. Il gol che ha riaperto ogni discorso è arrivato al 94' grazie alla firma di Federico Proia che ha contribuito a ravvivare il finale. Dimezzare lo svantaggio però risulterà importante solo a fini statistici visto che Vicari e compagni hanno fermato ogni disperato tentativo di pareggio da parte dei rivali vincendo il match per 3-2.

Dopo che i padroni di casa si sono portati in vantaggio con Seck al 30°, il Vicenza ha pareggiato l'incontro con uno sfortunato autogol di Capradossi al 37°. La rete di Viviani al 53° ha nuovamente portato avanti la SPAL, mentre la rete di Colombo al 62° ha portato il risultato sul 3-1. La rete finale di Proia al 94° non è servita ad evitare la sconfitta fuori casa alla sua squadra.



A conferma della vittoria finale, la SPAL ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (20-12), e ha battuto più calci d'angolo (11-8).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (354-260): si sono distinti Salvatore Esposito (54), Viviani (41) e Marco Mancosu (39). Per gli ospiti, Cappelletti è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Federico Viviani è stato il giocatore che ha tirato di più per la SPAL: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Vicenza è stato Stefano Giacomelli a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 3 nello specchio della porta.
Nella SPAL, l'attaccante Colombo è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 17 totali). Il difensore Daniel Cappelletti è stato invece il più efficace nelle fila del Vicenza con 9 contrasti vinti (13 effettuati in totale).



SPAL: D.Thiam, F.Vicari (Cap.), L.Dickmann, A.Tripaldelli, E.Capradossi, F.Viviani, M.Mancosu, S.Esposito, D.Seck, G.Crociata, L.Colombo. All: Josep Clotet Ruiz
A disposizione: K.Piscopo, L.Coccolo, L.Mora, D.Heidenreich, R.Spaltro, M.Ellertsson, F.Zuculini, A.Seculin, F.Melchiorri, J.Da Riva, L.D'Orazio, R.Celia.
Cambi: J.Da Riva <-> F.Viviani (69'), L.D'Orazio <-> D.Seck (72'), F.Melchiorri <-> L.Colombo (79'), F.Zuculini <-> L.Dickmann (80')

Vicenza: M.Grandi, D.Cappelletti, N.Pasini, A.Di Pardo, M.Calderoni, L.Zonta, F.Ranocchia, F.Proia, S.Pontisso, T.Mancini, S.Giacomelli (Cap.). All: Domenico Di Carlo
A disposizione: A.Confente, L.Crecco, T.Sandon, S.Longo, S.Pizzignacco, N.Dalmonte, E.Padella, L.Rigoni, R.Brosco, R.Meggiorini, M.Ierardi.
Cambi: E.Padella <-> S.Pontisso (20'), R.Meggiorini <-> T.Mancini (57'), N.Dalmonte <-> S.Giacomelli (57'), L.Crecco <-> E.Padella (74')

Reti: 30' Seck (SPAL), 37' Aut. Capradossi (SPAL), 53' Viviani (SPAL), 62' Colombo (SPAL), 94' Proia (Vicenza).
Ammonizioni: G.Crociata, A.Tripaldelli, T.Mancini

Stadio: Paolo Mazza
Arbitro: Antonio Di Martino

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche