Il Lecce vince ancora: battuto anche il Monza 3-0

Serie B
©LaPresse

Nell'anticipo della settima giornata della Serie B, netto successo del Lecce sul Monza. Quarta vittoria di fila per la squadra di Baroni, che aggancia il Brescia al secondo posto in classifica grazie ai gol di Strefezza, Di Mariano e Coda. Per la squadra di Stroppa è il secondo ko in campionato

LECCE-MONZA 3-0

46' pt Strefezza, 54' Di Mariano, 70' Coda

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey (88' Calabresi), Lucioni, Meccariello, Barreca (67' Vera);  Majer (67' Blin), Hjulmand, Gargiulo; Strefezza (88' Helgason), Coda, Di Mariano (71' Olivieri). All.: Baroni

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Marrone (46' Paletta), Caldirola; Sampirisi (61' D'Alessandro), Mazzitelli (77' Brescianini), Barberis, Machin (46' Colpani), Carlos Augusto; Gytkyjaer, Ciurria (77' Vignato). All.: Stroppa

Ammoniti: Marrone (M), Barreca (L), Mazzitelli (M)

Il Lecce vola e ottiene la quarta vittoria di fila in campionato, il Monza invece incassa la seconda sconfitta del torneo e resta a metà classifica. Si è aperta al Via del Mare la settima giornata di Serie B. Netto 3-0 quello ottenuto dalla squadra di Marco Baroni, che propone quattro novità rispetto alla precedente uscita di Cittadella: dentro Meccariello e Barreca per Bjarnason e Gallo in difesa, Strefezza per Bjorkengren a centrocampo e Majer per Olivieri in attacco. Stroppa sceglie invece Caldirola in difesa per Antov e Sampirisi in fascia al posto di D'Alessandro. In attacco c'è Gytkjaer invece di Dany Mota.

 

Il primo brivido lo genera proprio Gytkjaer, che riparte su invito involontario di Majer: decisiva la chiusura di Lucioni. Primo squillo di Coda al 18': discesa di Mariano in campo aperto e invito per il numero 9 del Lecce, che non trova di sinistro la porta difesa da Di Gregorio. Dopo uno spreco di Gytkjaer al 37' sugli effetti di uno schema su punizione, il Lecce passa nel recupero del primo tempo: attacco tambureggiante del Lecce che trova il gol dopo una serie di batti e ribatti in area avversaria. Caldirola non riesce a rinviare, sul pallone si avventa Strefezza che supera Di Gregorio col destro dal limite dell'area piccola. 1-0.

 

Il gol del vantaggio galvanizza il Lecce, che nel secondo tempo chiude la partita. In avvio di frazione prima Sampirisi evita un gol fatto a Di Mariano, poi Carlos Augusto serve Ciurria tra l'area piccola e il dischetto. Il sinistro dell'attaccante è però strozzato e termina sul fondo. Al 55' il Lecce raddoppia: Di Gregorio si supera sulla conclusione di Coda col sinistro ma non può nulla sul tap-in di Di Mariano. Coda sfiora il terzo gol all'ora di gioco ma lo trova al 70'. Clamoroso coast to coast di Lucioni, che parte dalla propria area, salta tre avversari in slalom e dopo 60 metri palla al piede serve Di Mariano in area. Il numero 10 calcia ma trova la risposta di Di Gregorio. La palla arriva però sul secondo palo dove Coda infila di testa a porta vuota. Parola fine sulla partita, con il Lecce che sfiora addirittura il poker con Strefezza e il nuovo entrato Blin. Giallorossi che agganciano temporaneamente il Brescia al secondo posto con 14 punti, Monza che incassa la seconda sconfitta in campionato e resta undicesimo a quota 9.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche