Serie C, dal Modena al Piacenza: le 6 squadre che hanno rinunciato ai playoff

Serie C - Lega Pro

La rinuncia a partecipare ai playoff doveva essere comunicata alla Lega Pro entro le 19 di oggi: queste le sei formazioni che hanno detto no alla postseason

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La Serie C pronta a ripartire, con alcune modifiche dell'ultim'ora per quel che riguarda la griglia di partenza dei playoff. Come comunicato dalla Lega Pro, hanno infatti rinunciato a prendervi parte Arezzo, Modena, Piacenza e Pontedera, oltre a Pro Patria e Vibonese (l'unica formazione del girone C fra le autoescluse) che sarebbero potute subentrare come undicesime classificate in luogo della vincente della Coppa Italia di categoria. Il termine a disposizione delle squadre per rendere nota alla Lega Pro la rinuncia a partecipare ai playoff era entro oggi alle 19. Dietro la scelta di dire no alla postseason, all'interno dei comunicati rilasciati dai rispettivi club, sia le questioni economiche, ma anche la preoccupazione per il protocollo sanitario e la coerenza con il voto espresso nell'Assemblea di Lega Pro prima delle decisioni del Consiglio Federale. Quando la maggior parte delle società della categoria aveva optato per la conclusione anticipata della stagione.

CALCIO: SCELTI PER TE