Serie C, Paolo Montero esonerato dalla Sambenedettese

serie c
©LaPresse

Termina dopo sette giornate di campionato l'esperienza dell'ex difensore della Juventus sulla panchina della Sambenedettese: paga la sconfitta contro il Modena e il nono posto nel gruppo B di Serie C. L'anno scorso la sua squadra si era fermata al primo turno dei playoff

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Termina dopo 15 mesi l'avventura di Paolo Montero sulla panchina della Sambenedettese. L'ex difensore della Juventus è stato infatti esonerato dal club marchigiano dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa per 2-0 contro il Modena. "SS Sambenedettese comunica di aver sollevato Paolo Montero dall’incarico di allenatore della Prima squadra - si legge in un comunicato ufficiale - la Samb ringrazia Montero per l’impegno e la  serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. L'allenamento odierno sarà guidato da Flavio Giampieretti". L'uruguaiano paga la seconda sconfitta nel girone B di Serie C, in un esordio di campionato completato da tre vittorie e due pareggi e con la squadra al nono posto dopo sette giornate. 

A San Benedetto del Tronto la prima panchina italiana

leggi anche

Cuadrado: "Partenza no? Già capitato. CR7 manca"

Arrivato alla Sambenedettese a giugno del 2019, Montero aveva guidato la sua squadra in undicesima posizione nel gruppo B. Nella scorsa stagione ha ceduto al primo turno playoff contro il Padova (lo 0-0 finale aveva premiato la squadra veneta in virtù della miglior classifica). Quella nelle Marche è stata la sua prima esperienza da allenatore in Italia dopo quelle con Penarol - squadra che, giovanissimo, lo lanciò nel calcio professionistico - nella Serie A uruguaiana, con la Boca Unidos nella Serie B uruguaiana e con Colon e Rosario Central in Argentina.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche