Cataldi, Sportiello, Lasagna: altri affari di A

Calciomercato
11_cataldi_lapresse

Intrighi di mercato. L'ex Crotone vicino al Genoa, prestito secco. Mentre Sportiello è conteso tra Watford e Fiorentina (ore decisive per il suo futuro). L'attaccante del Carpi, invece, a giugno sarà dell'Udinese 

Resta? Va via? Prestito secco o con riscatto? Solite domande di un mercato ormai nel vivo. Trattative, intrecci e incroci vari, dall'Inter che sfila Gagliardini all'Atalanta a Taarabt che sposa il Genoa. Altro? Capitolo Lazio, tra entrate e uscite. Senza contare il rinnovo di Lucas Biglia (parti più vicine, i biancocelesti hanno assecondato le esigenze dell'argentino). E Cataldi? Il centrocampista l'aveva detto: "È inutile nasconderlo, è difficile giocare qui. Ci sono tanti giocatori. La mia volontà è sempre stata quella di rimanere a Roma e dimostrare il mio valore. Ipotesi prestito? Vediamo quello che succede, io vorrei rimanere qua". Tuttavia, nonostante il desiderio di restare nella capitale, l'ex Crotone è sempre più vicino al Genoa. L'affare si sta sbloccando, ci sono stati nuovi contatti tra i due presidenti (Lotito e Preziosi). Cataldi arriverebbe in prestito secco, con l'obiettivo di giocare più partite possibili. Si tratta. L'intenzione di Juric è quella di averlo già domenica prossima per la sfida contro il Cagliari. 

Genoa-Cataldi, ci siamo - Anche il presidente del Genoa si era espresso a favore di Cataldi: "E’ un calciatore che ci interessa, ma la Lazio non vorrebbe privarsene. Lotito è un amico ma è sempre difficile fare operazioni con lui. Dobbiamo capire se ci sono margini di trattativa e se i dirigenti sono disposti a darcelo, sia in prestito con diritto o con altri tipi di formule". E l'affare con la Lazio è praticamente fatto. Se tutto andrà come previsto il centrocampista sarà in campo domenica e potrebbe essere a genova già nella giornata di giovedi.

Sportiello, si alla Fiorentina - Sportiello ha detto si alla Fiorentina. Niente Watford, dunque. Il portiere dell'Atalanta ha accettato i viola perchè la formula dovrebbe essere prestito di un anno e mezzo con diritto di riscatto. Così facendo quindi si potrà giocare il posto con Tatarusano, soprattutto in vista della prossima stagione con più tempo a disposizione.

Lasagna - Kevin Lasagna, invece, se ne va all'Udinese. Acquisto a titolo definitivo da parte dei friulani. Le cifre: 4,5 milioni più bonus, col Carpi pronto a tenersi una percentuale sulla futura rivendita. C'è l'accordo tra i due club, mancano soltanto gli ultimi dettagli tra l'agente e l'Udinese. Con Lasagna che resterà in prestito a Carpi fino a giugno, salvo poi vestire bianconero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche