Roma, Dzeko: "Non voglio muovermi, qui sono felice"

Calciomercato
10_dzeko_lapresse

Una stagione super con la maglia giallorossa e la volontà di proseguire la carriera ancora nella capitale, l'attaccante bosniaco rivela: "Qui sono felice, ho un contratto e non sto pensando ad altro"

Una stagione super con la maglia della Roma, quella della definitiva consacrazione anche nel calcio italiano: 29 gol che lo hanno incoronato capocannoniere della Serie A arricchiti da 12 assist, numeri che testimoniano la grande annata vissuta da Edin Dzeko in giallorosso. Colori che, per l’attaccane bosniaco, rappresentano il presente e anche il futuro: "Ho un contratto con la Roma e non credo che la società stia pensando ad altro. Sono felice a Roma. Adesso penso alla Nazionale, poi andrò in vacanza per riposarmi dopo una stagione davvero lunga e difficile. In Italia sto bene, gli italiani hanno più temperamento rispetto agli inglesi, ma cammino spesso per le strade della città. Quando finisco gli allenamenti torno a casa per occuparmi della mia famiglia. La mia vita è cambiata, ora sono un padre e tutto quello che voglio è solo tornare a casa e stare con mia figlia", le parole rilasciate dal numero 9 della Roma ai microfoni di Radio Sarajevo. Volontà di restare in giallorosso dunque confermata, nonostante alcune voci che in passato lo volevano lontano dalla capitale: "Non mi piace parlare del passato, solo del presente. Molto spesso la verità viene distorta per speculare, per la corsa ai clic. La verità si basa sui fatti, non sulle menzogne", ha aggiunto Edin Dzeko.

"Non ho mai perso fiducia nelle mie qualità"

Dopo un primo anno più complicato del previsto in Italia, per Dzeko quello appena concluso è stato il campionato del riscatto. "Non ho mai perso la fiducia nelle mie qualità, che sono venute fuori in questa stagione, statisticamente la migliore della mia carriera. Ho fatto del mio meglio e, grazie anche ai compagni di squadra che hanno creduto in me, sono diventato capocannoniere della Serie A. Sono molto orgoglioso", ha affermato l’attaccante della Roma. Dzeko che non vuole ancora sentir parlare di ritiro: "Dove mi vedo una volta smesso? E’ ancora presto per parlarne, è ancora lunga la strada che porta al ritiro. Adesso voglio godermi il momento, il presente, al futuro ci penserò quando sarò vicino alla fine della carriera", ha concluso il bosniaco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche