Calciomercato, Milan: accelerata per Kalinic, il punto

Calciomercato
kalinic_getty

La dirigenza rossonera prova a stringere per Nikola Kalinic dopo l'incontro con Ramadani. Il Milan tenta di inserire nell’affare alcune contropartite tecniche come Lapadula o Kucka

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Riflettori puntati sull’attacco, perché le operazioni che riguardano il reparto offensivo rossonero non si fermeranno ad André Silva, talento portoghese classe 1995 arrivato dal Porto. Le attenzioni della dirigenza del Milan, infatti, sono rivolte anche a Nikola Kalinic: una trattativa iniziata nelle scorse settimane e che adesso è più che mai nel vivo. Fassone e Mirabelli hanno incontrato in un hotel al centro di Milano Ramadani (collaboratore dell’agente, Erceg, che gestisce gli interessi dell’attaccante croato nonché l’intermediario più vicino alla Fiorentina che ci sia in questo momento e negli ultimi anni) per provare a definire la trattativa per portare l’attaccante della Fiorentina a Milanello. Milan che nella trattativa Kalinic vorrebbe inserire una contropartita tecnica per provare ad abbassare il cash, con i nomi di Gianluca Lapadula e Kucka proposti dai rossoneri; Fiorentina che invece vuole solo contanti, almeno al momento. Erceg che sabato arriverà in Italia, segnale di come la trattativa sia davvero entrata nella fase 'calda', con il Milan che prova ad accelerare.

L’esito dell’incontro tra il Milan e Ramadani per Kalinic

Un incontro durato circa due ore quello tra i dirigenti del Milan, Fassone e Mirabelli, e Ramadani, collaboratore di Erceg – agente di Kalinic – e intermediario molto vicino alla Fiorentina. Un incontro esplorativo che è servito al club rossonero per capire numeri e richieste soprattutto del giocatore, parti che si riaggiorneranno nei prossimi giorni, quando si capiranno anche le richieste precise della Fiorentina: passaggi necessari per cercare di capire se ci sono i presupposti per provare a chiudere l’operazione. Ma resta un cauto ottimismo. I dirigenti del Milan non hanno parlato all’uscita dell’hotel una volta concluso  l’incontro con Ramadani, ma il sorriso di Fassone è sicuramente significativo di un clima disteso e di un affare che prosegue. Con il Milan pronto all’accelerata decisiva per provare a regalare a Vincenzo Montella Nikola Kalinic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche