Calciomercato Roma, preso Corlu. Crociata al Crotone

CalcioMercato

Operazione in prospettiva condotta dalla società giallorossa che ha chiuso per il giovane classe 1997 Rezan Corlu, nell’ultima stagione al Brøndby. Crociata saluta il Milan: è fatta per il passaggio al Crotone. Il Genoa valuta tre difensori, Munoz in uscita. Ufficiale il trasferimento di Badu al Bursaspor

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Affare Mahrez ma non solo, perché la Roma guarda anche al futuro e proprio in quest’ottica è da registrare l’operazione che porterà in giallorosso il giovane talento danese Rezan Corlu. Trequartista che può ricoprire anche il ruolo di centrocampista centrale, il classe 1997 arriva dal Brøndby: la Roma lo porterà subito in Italia, per poi con ogni probabilità girarlo in prestito per consentirgli di giocare con continuità proseguendo così nel suo percorso di crescita. Un giovane di talento che è già nel giro delle Nazionali giovanili danesi: dall’Under 16 all'Under 20, Corlu può già vantare una buona esperienza a livello internazionale nonostante la giovane età. Qualità che in casa Roma non sono passate inosservate, con la società giallorossa che ha piazzato l’affondo decisivo: nel futuro di Rezan Corlu ci sarà dunque l’Italia.

Crotone, ufficiale Ajeti. E’ fatta per Crociata, arriva dal Milan

Giornata di mercato intensa in casa Crotone, con la formazione calabrese sempre più protagonista: ufficiale l’arrivo dal Torino di Ajeti, fatta anche per il prestito di Giovanni Crociata, talento classe 1997 nell’ultima stagione al Brescia, che arriva dal Milan. "Il Football Club Crotone comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di riscatto dal Torino Football Club, le prestazioni sportive del calciatore Arlind Ajeti. Nato a Basilea (Svizzera) il 25 settembre 1993 ma naturalizzato albanese, Arlind è un difensore centrale dotato di buone qualità tecniche e fisiche, molto bravo in marcatura e nel gioco aereo. Cresciuto nelle giovanili del Basilea, squadra con la quale ha debuttato nella massima serie Svizzera e ha vinto ben 3 scudetti e 1 coppa nazionale, Ajeti nelle ultime due stagioni ha giocato nella Serie A italiana vestendo le maglie di Frosinone e Torino.Punto di forza della nazionale albanese con la quale ha disputato gli ultimi Europei in Francia, Arlind vanta anche 18 presenze in competizioni internazionali tra Champions League e Europa League", recita la nota ufficiale del club rossoblù. Definita in ogni dettaglio anche la trattativa che porterà a Crotone Giovanna Crociata, ad annuncialo è lo stesso giocatore con un messaggio su Facebook: "E' arrivato il momento che da sempre aspettavo. E' arrivato il momento della serie A!!! E sono ancora più felice perchè difenderò e lotterò per quella che già considero come una famiglia: il CROTONE! Società e squadra splendide oltre che del MIO SUD! #FORZACROTONE. Ringrazio il Milan per questi anni meravigliosi".

Genoa, Munoz tra Olympiakos e Leganes. Si valutano tre nomi per la difesa

Grandi manovre anche per il Genoa, con la società del presidente Preziosi sempre molto attenta in sede di calciomercato, sia per quel che riguarda le entrate che per quel che riguarda le possibili partenze. Chi potrebbe avere la valigia pronta è Munoz: l’Olympiakos ha offerto 1 milione per portarlo in Grecia, cifra però ritenuta troppo bassa dal Genoa che chiede 2.5 milioni di euro per lasciarlo partire. E attenzione agli spagnoli del Leganes, pista che potrebbe diventare 'calda': due milioni di euro, potrebbe essere questo il prezzo giusto per mettere le parti d’accordo. Attenzioni sulla difesa anche per quel che riguarda le possibili entrate: tre i nomi sotto osservazione, quelli di Zapata (nodo legato all’ingaggio elevato) e Paletta del Milan e di Andrea Ranocchia dell’Inter. 10 milioni di euro, è questa invece la cifra richiesta dal Genoa per far partire Laxalt: il giocatore piace molto all’Atalanta, ma il club bergamasco al momento non sembra intenzionato a portare avanti un affare così oneroso. Discorso comunque che potrebbe riaprirsi nel caso in cui Spinazzola lasciasse Bergamo per far ritorno alla Juventus, visto il costante pressing da parte della formazione bianconera.

Udinese, Badu saluta: ufficiale il trasferimento al Bursaspor

Nuova avventura in Turchia per Badu, il calciatore ghanese saluta così la Serie A e l’Italia, ad annunciarlo è l’Udinese con un comunicato pubblicato sul proprio sito web: "Stagione 2017/2018 in prestito per Emmanuel Badu. Udinese Calcio ha concluso oggi il trasferimento del calciatore ghanese al Bursaspor, formazione che milita nella SüperLig, il massimo campionato turco. L’accordo prevede il prestito fino al 30 giugno 2018. Dopo tante stagioni passate assieme, a Emmanuel, da tutta l’Udinese Calcio, un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura", recita la nota ufficiale del club bianconero.

I più letti