Calciomercato Napoli, emozione e lacrime per Reina: ora l'addio?

CalcioMercato

Il portiere spagnolo va sotto la curva e si commuove, lacrime d'addio? Su di lui c'è sempre il Psg, che dopo aver preso Neymar e Mbappè ha puntato anche l'ex Real Madrid: 5 milioni di euro più il prestito del giovane Areola

Piange, Pepe Reina. Effettua il solito giro di campo sotto la curva e si commuove. Lacrime e... pensieri? Forse sì, forse anche d'addio. Perché il portiere azzurro - in scadenza di contratto nel 2018 e ormai lontanissimo da ogni speranza di rinnovo - potrebbe aver giocato l'ultima partita col Napoli al San Paolo. Su di lui, infatti, c'è il Psg di Emery, che dopo aver preso Neymar e Mbappè punta anche l'ex Real: pronti 5 milioni di euro più il prestito di Areola, classe '93. Secco "no" di De Laurentiis, che prima di vendere il portiere vuole trovare un sostituto all'altezza. Dopo il  tris all'Atalanta, le lacrime sotto la curva dei suoi tifosi, che ieri l'hanno anche incitato a rimanere a Napoli. Cori, striscioni, messaggi d'affetto della curva: "Pepe, resta!". Ora tocca a lui, il Psg ha fatto la sua mossa e non intende rilanciare. Reina, intanto, piange e si commuove.

Da Rulli al sondaggio per Mignolet

Per far partire Reina, dunque, il Napoli cerca un portiere capace di non far rimpiangere lo spagnolo, idolo dei tifosi ormai da tempo. E il primo nome sulla lista azzurra è quello di Geronimo Rulli della Real Sociedad, che nonostante l'interesse degli azzurri chiede molto. In più, anche i baschi non riescono a trovare un sostituto all'altezza: Rulli, quindi, è un investimento che il Napoli non vuole fare, almeno per ora (operazione difficile anche per tempi e costi dell'affare). La società azzurra, infine, ha sondato anche l’agente di Simon Mignolet, portiere belga che però, nonostante l'affondo, il Liverpool non è intenzionato a far partire.

I più letti