Calciomercato, anche il Chelsea su Sanchez. Lo United resta in vantaggio. Mou: "Abbiamo una chance"

Calciomercato
01_sanchez_getty

Conte non ha mai nascosto il suo apprezzamento per l'attaccante cileno e potrebbe fare un'offerta. Difficile però pareggiare quella dello United, che all'Arsenal può dare anche Mkhitaryan. E arriva anche l'apertura di Mourinho

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

VERDI DICE NO AL NAPOLI

Non solo Manchester United (adesso decisamente in vantaggio) e Manchester City (ormai quasi definitivamente tiratosi fuori): nella corsa ad Alexis Sanchez si iscrive anche il Chelsea di Antonio Conte. Secondo quanto riporta Sky Sports, infatti, i Blues sarebbero interessati all’attaccante cileno in scadenza di contratto a giugno 2018 e ormai destinato a lasciare i Gunners: Sanchez non è stato convocato per l’ultima partita di Premier League (persa dall’Arsenal contro il Bournemouth) e Arsene Wenger, pur non sbottonandosi più di tanto, ha fatto intendere che queste sono ormai ore decisive: "Alexis per ora è stato vago, la sua situazione non è completamente decisa, né in una direzione, né nell'altra. Quindi l'ho lasciato a casa".

Conte lo apprezza, ma la concorrenza dello United è difficile da battere

Antonio Conte ha un’alta considerazione di Sanchez e come ha rivelato nei giorni scorsi lo avrebbe voluto alla Juventus quando allenava i bianconeri e l’attaccante giocava ancora nell’Udinese. Il Chelsea deve ancora fare un’offerta ufficiale per Sanchez, ma dovrà fare i conti con il Manchester United: i Red Devils sono convinti di avere in pugno Sanchez, potendo accontentare le richieste dell’Arsenal (35 milioni di sterline) con l’inserimento della contropartita Mkhitaryan (molto gradita a Wenger) e riuscendo a soddisfare le pretese economiche del 29enne cileno, offrendogli circa 350 sterline a settimana per convincerlo a trasferirsi a Old Trafford. Cifre che difficilmente il Chelsea potrà eguagliare. Dopo quello dialettico, possibile dunque anche un altro duello tra Conte e Mourinho, stavolta sul mercato. E proprio l’allenatore portoghese dello United, pur restando vago, ha decisamente aperto a un possibile trasferimento: "Sono rilassato – ha detto Mou – Sanchez è un giocatore dell’Arsenal e può rimanerci. Ma ho l’impressione che possa trasferirsi e che noi abbiamo una possibilità. Ci sono altri club su di lui, chissà…"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche