Calciomercato United, Raiola: "Sanchez fa parte dell'operazione Mkhitaryan con l'Arsenal, non viceversa"

Calciomercato
sanchez_raiola_getty

Mino Raiola è intervenuto ai microfoni del 'The Times' sulla questione Sanchez, sottolineando come il cileno sia parte dell'operazione tra Arsenal e Manchester United che riguarda Mkhitaryan, non il contrario

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

United e City continuano il braccio di ferro per Alexis Sanchez, un derby di Manchester che si infiamma ogni giorno di più. Il cileno è la ciliegina che sia Mou che Guardiola vorrebbero piazzare sulle proprie torte, già comunque alquanto succulente e appetitose. L’offerta dei 'Red devils' è quella che stuzzica di più l’Arsenal, dal momento che coinvolge anche il cartellino di Henrik Mkhitaryan, ormai fuori dagli schemi dello Special One. Sulla situazione del giocatore armeno è intervenuto il suo agente Mino Raiola che, ai microfoni del 'The Times', ha provato a fare chiarezza: "Il Manchester United non prenderà Sanchez a meno che Mkhitaryan non accetti di trasferirsi all'Arsenal. Henrik non ha ancora deciso, farà ciò che è meglio per lui. Ha ancora due anni e mezzo di contratto, quindi è una sua decisione. Ribadisco che Sanchez è parte dell'operazione che coinvolge Mkhitaryan, non il contrario".

Anche Conte su Sanchez

Antonio Conte ha un’alta considerazione di Sanchez e come ha rivelato nei giorni scorsi lo avrebbe voluto alla Juventus quando allenava i bianconeri e l’attaccante giocava ancora nell’Udinese. Il Chelsea deve ancora fare un’offerta ufficiale per Sanchez, ma dovrà fare i conti con il Manchester United: i Red Devils sono convinti di avere in pugno Sanchez, potendo accontentare le richieste dell’Arsenal (35 milioni di sterline) con l’inserimento della contropartita Mkhitaryan (molto gradita a Wenger) e riuscendo a soddisfare le pretese economiche del 29enne cileno, offrendogli circa 350 sterline a settimana per convincerlo a trasferirsi a Old Trafford. Cifre che difficilmente il Chelsea potrà eguagliare. Dopo quello dialettico, possibile dunque anche un altro duello tra Conte e Mourinho, stavolta sul mercato. E proprio l’allenatore portoghese dello United, pur restando vago, ha decisamente aperto a un possibile trasferimento: "Sono rilassato – ha detto Mou – Sanchez è un giocatore dell’Arsenal e può rimanerci. Ma ho l’impressione che possa trasferirsi e che noi abbiamo una possibilità. Ci sono altri club su di lui, chissà…".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche