Sturridge, Inter in vantaggio ma valuta le condizioni. La Roma si può inserire se parte Dzeko

CalcioMercato

Sull’attaccante del Liverpool i nerazzurri si sono mossi in anticipo, ma devono decidere se portare avanti l’operazione alle condizioni richieste dal club inglese. Intanto i giallorossi potrebbero inserirsi se dovesse partire Dzeko, sempre più vicino al Chelsea

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Valutazioni in corso, discussioni che proseguono, dopo aver chiuso per Rafinha l’Inter pensa anche a Daniel Sturridge. Sull’attaccante del Liverpool il club nerazzurro si è mosso in anticipo, avviando contatti proficui con il club inglese e ottenendo anche il benestare del giocatore all’eventuale trasferimento, ma nessuna decisione definitiva è stata ancora presa. L’Inter, infatti, sta valutando se procedere con l’operazione alle condizioni richieste dal Liverpool: la società inglese cederebbe il classe ’89 non in prestito gratuito, ma oneroso. Circa 2 milioni la richiesta dei Reds, con un diritto di riscatto fissato tra i 20 e i 30 milioni. L’Inter ci pensa, ma in questo momento non c’è la convinzione assoluta di procedere, soprattutto in considerazione delle condizioni fisiche sempre precarie del giocatore nell’ultimo periodo.

Roma, se parte Dzeko…

Su Sturridge, però, non soltanto l’Inter. Se è vero che i nerazzurri sono in vantaggio, anche la società del presidente Pallotta ha mostrato interesse per l’attaccante inglese e potrebbe inserirsi con convinzione nell’affare con il Liverpool. I giallorossi penserebbero a Sturridge soprattutto se dovesse partire Edin Dzeko, ormai sempre più vicino al Chelsea (si discute sul raggiungimento dei bonus): la Roma valuterà le eventuali condizioni dell’operazione e porterà avanti i primi contatti con il Liverpool e con il giocatore per capire se procedere o meno. Intanto la corsa a Sturridge continua: l’Inter si è mossa in anticipo, ma la Roma si potrebbe inserire con insistenza.

I più letti