Calciomercato Napoli, aumentata offerta al Sassuolo per Politano: ma non c'è ancora accordo

CalcioMercato

E' terminato senza un accordo l'incontro tra i dirigenti di Napoli e Sassuolo per il trasferimento dell'esterno italiano, che ha già trovato l'intesa con il club di De Laurentiis. Davide Lippi, l'agente del giocatore, ancora possibilista, ma l'impressione è che le parti siano ancora molto distanti

CALCIOMERCATO- TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

CALCIOMERCATO NAPOLI, IL PUNTO SULLE TRATTATIVE

Il Napoli non molla, ma se la presa solo qualche ora fa sembrava ben salda tra le mani di Giuntoli adesso l'intensità della stretta appare molto meno ferma. L'obiettivo, non più una sorpresa, è sempre Matteo Politano, profilo individuato per rinforzare il reparto offensivo di Maurizio Sarri dopo l'inatteso rifiuto di Verdi. L’intesa contrattuale tra club e giocatore è già stata messa in archivio come positiva, ma quello che continua a mancare per concludere la mini telenovela napoletana è l'accordo, aspetto di certo non trascurabile, tra le due società. Anche dopo l'incontro di martedì pomeriggio a Milano tra l'ad del club neroverde, Giovanni Carnevali, e il ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, infatti, le strade di Napoli e Sassuolo si sono avvicinate ma ancora non si sono incontrate del tutto: dai 20 milioni (comprensivi di bonus) dell'ultima offerta la società azzurra è salita a 22 (sempre bonus compresi), a fronte di una richiesta del sassuolo di 25. Le parti ora si riaggiorneranno per tentare probabilmente un ultimissmo e decisivo avvicinamento, considerata anche la forte e irremovibile volontà del giocatore che non vede l'ora di potersi traferire da Sarri.

Ma il via libera può arrivare da...

Non c'è solo la distanza economica tra Sassuolo e Napoli a ostacolare al momento il trasferimento di Politano alla corte di Sarri. Come sempre accade quando una squadra cede un proprio titolare, infatti, senza più Politano in rosa Iachini avrebbe ovviamente bisogno di un sostituto, che i neroverdi avrebbero individuato in Caprari della Sampdoria. L'ex attaccante di Roma e Pescara, pur essendo la prima riserva dei due titolari Zapata e Quagliarella, si è inserito molto bene nel progetto tattico di Giampaolo che lo stima moltissimo, per questo Ferrero potrebbe convincersi a cederlo solo di fronte a un'offerta irrinunciabile. Proprio quella che sembra essere arrivata nelle ultime ore: 14 milioni più 1 di bonus. La Samp ci penserà e poi risponderà ai neroverdi. Sullo sfondo le orecchie attente di Giuntoli e Politano.

C’è il Chievo per Giaccherini

L'arrivo di Younes, ovviamente, chiude ancor di più lo spazio a disposizione di Emanuele Giaccherini, che ha già giocato pochissimo nel corso di questa stagione. Sull'esterno c'era la Sampdoria, che però ha deciso di non fare operazioni dopo la vittoria con la Roma. La rinuncia dei blucerchiati, quindi, permetterà al ChievoVerona di chiudere per il prestito, regalando a Maran un rinforzo di esperienza come Emanuele Giaccherini.

Napoli-Younes, tutto rimandato a giugno

Incredibilmente, Amin Younes non diventerà un giocatore del Napoli in questa sessione di calciomercato: tutto rimandato a giugno. Tra le motivazioni quella del mancato accordo con l'Ajax sui termini di pagamento.

I più letti