Calciomercato Roma, Dzeko: "Felice di essere rimasto. Qui mi sento a casa"

Calciomercato

“Felice di rimanere, qui a Roma mi sento a casa”. Edin Dzeko è stato intervistato da un sito web bosniaco e ha raccontato della trattativa fallita con il Chelsea: “Lusingato dal loro interessamento, ma sono state dette tante falsità”. Testa ora al campo: “Possiamo uscire dalla crisi” 

SERIE A, IL PROGRAMMA DELLA 23^ GIORNATA

LE PROBABILI FORMAZIONI - LA CLASSIFICA

Quello contro la Sampdoria a Marassi sembrava davvero il suo ultimo gol nella Roma, quello dell’addio. Un colpo di testa in pieno recupero per un pareggio pesante, dell’1-1, inutile però per uscire dalla crisi. Vero, l’ultima sfida è stato il ko dell’Olimpico sempre contro la Samp, la Roma in campionato non vince da sei partite (3 sconfitte e 3 pareggi), e in quei match Dzeko di gol ne ha fatti soltanto due. In mezzo a tutto questo però, c’era stato anche il calciomercato, e quella trattativa col Chelsea che ha inevitabilmente condizionato l’attaccante bosniaco. E Dzeko per la prima volta ha parlato della situazione, rilasciando un’intervista al sito bosniaco Klix.ba: “E’ vero, ci sono state trattative con il Chelsea, sono davvero lusingato dell’interesse di un club così importante, ma sono felice di essere rimasto alla Roma”. Stop alle polemiche dunque, parola sua: “Ci sono state tante speculazioni, falsità e anche un po’ di affermazioni ridicole su questa vicenda. Ma qui sto bene, Roma è diventata la mia casa ed è una parte indelebile della mia vita”.

"Usciremo dalla crisi"

È un Dzeko convinto quello che racconta dell’epilogo della vicenda di mercato. Convinto di un legame molto forte col club, ma anche con la città: “Fin dal primo giorno sono stato accettato in un modo irreale e non potrò mai dimenticarlo, a Roma sono legato da alcuni dei momenti più felici della mia vita - ha proseguito il numero 9 giallorosso - qui sono diventato papà per la prima volta, quando è nata mia figlia Una e poi anche mio figlio Dani. Questa città fa ora parte della mia vita, e lo sarà sempre”. Dunque spazio anche al campo, l’unica preoccupazione di Dzeko è il presente: “Ultimamente ci è mancata un po' di fortuna, ma abbiamo la qualità giusta per uscire dalla crisi. Ci sono ancora molte sfide davanti a noi e faremo del nostro meglio per raggiungere i nostri obiettivi”.

In stagione Edin Dzeko ha giocato 22 partite e segnato 10 gol (con 2 assist) in Serie A. Le reti diventano dunque 13 contando anche le tre messe a segno in Champions, dove la Roma è attesa negli ottavi di finale a metà febbraio dallo Shakhtar Donetsk.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche