Calciomercato Barcellona, contatti proibiti con Griezmann: rischio blocco mercato?

Calciomercato

Secondo As  la Fifa avrebbe aperto un fascicolo sui contatti tra il Barcellona e Griezmann dello scorso ottobre, ammessi anche dallo stesso presidente Bartmoeu. L'Atletico aveva già da tempo denunciato la scorrettezza, e un acquisto del francese potrebbe portare a un blocco di 4 sessioni del mercato dei catalani

GRIZOU: "ENTRO DUE SETTIMANE LA MIA DECISIONE"

GRIEZMANN VOLEVA RESTARE, MA DOPO I FISCHI?

"CALCIOMERCATO L'ORIGINALE", DAL 4 GIUGNO SU SKY SPORT

“Deciderò entro 14 giorni”, dunque prima del Mondiale, poi il futuro di Griezmann sarà chiaro a tutti. Gli indizi ci sono, e sono anche tanti, tutti a spingere il francese verso il Barcellona di Messi. Una telenovela che va in scena ormai da diverso tempo e da tanti mesi. Da una parte una squadra abituata a scegliere i migliori e a comprarli, indipendentemente se giochino per una rivale o meno, dall’altra un Atletico Madrid che già da molto tempo aveva denunciato i comportamenti scorretti dei catalani. Quali? Aver contattato il francese violando le norme della Fifa. Secondo il regolamento nel maggior organo calcistico al mondo infatti una società può contattare un altro giocatore o entro sei mesi dalla fine del proprio contratto (quello di Griezmann a Madrid dura però fino al 2022), o previa autorizzazione del club di appartenenza: due situazioni entrambe non verificatesi nel caso Griezmann. Ecco perché allora - stando a quanto scrive As in Spagna - il Barça potrebbe andare in contro ad una pesante sanzione dovesse riuscire a acquistare il francese.

Recidivi

Il rischio numero uno sarebbe il blocco del mercato per il Barcellona, e per addirittura quattro sessioni, in quanto recidivo per violazioni nei trasferimenti già anche in passato (i catalani vennero sanzionati nel 2014 per vari colpi tra il 2009 e il 2013 che riguardarono giocatori al tempo minorenni). Le basi dell’accusa erano state fornite addirittura dallo stesso presidente del Barcellona Bartomeu, che ammise ai microfoni di radio RAC1, e di sua spontanea volontà, come nell’ottobre del 2017 fossero stati avviati i primi contatti con il francese e il suo agente, iniziando una vera e propria trattativa. Su Griezmann c’è una clausola di 200 milioni, che dal primo luglio scenderà però da contratto a 100, cifra non di certo impossibile per un club come il Barcellona. Lui, dopo aver segnato e fatto vincere ai suoi l’Europa League, è stato fischiato dai suoi tifosi nell’ultima casalinga di Liga, proprio in ottica passaggio al Barcellona, un evento, quello, che potrebbe averlo spinto lontano da Madrid e dall’Atletico di Simeone anche nelle sue intenzioni. Ora sta tutto nelle mani del Barcellona, nel capire se il colpo Griezmann possa effettivamente bloccare il mercato per due anni, o se i catalani possano continuare a sognare un attacco da favola con i vari Messi, Suarez, Dembélé e Coutinho.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche