Spal, obiettivo Silvestre per la difesa. Il club pronto a riscattare Grassi per 8 milioni

Calciomercato
atalanta_getty

I ferraresi cominciano a progettare la prossima stagione. Silvestre, in uscita dalla Samp, potrebbe essere il rinforzo giusto per il reparto arretrato. A centrocampo, si valuta seriamente il riscatto di Grassi per 8 milioni

BORRIELLO: "TRATTO LA RISOLUZIONE CON LA SPAL"

"CALCIOMERCATO-L'ORIGINALE": TORNA L'APPUNTAMENTO SU SKY SPORT

La permanenza in Serie A da neopromossa è stato un traguardo incredibile per la Spal, che adesso vuole consolidare la propria posizione. Per farlo, la squadra emiliana è già attivissima sul mercato, in modo da consegnare a Leonardo Semplici rinforzi di spessore per conquistare la salvezza anche il prossimo anno. La dirigenza biancoceleste è in trattativa con la Sampdoria per Matias Silvestre. L’esperto difensore blucerchiato potrebbe accettare il trasferimento, dal momento che con l’arrivo di Colley (che la Samp dovrebbe chiudere in settimana) e il giovane Andersen che ha disputato un promettente finale di stagione, potrebbe trovare meno spazio. Per un motivo simile, inoltre, è in uscita anche Vasco Regini, che è molto vicino al Chievo Verona a titolo definitivo.

La conferma di Grassi

Ad ogni modo, la stabilità del gruppo che ha saputo confermarsi nel massimo campionato è fondamentale tanto quanto l’arrivo di innesti di valore. Per questo, la Spal sta valutando il riscatto di Alberto Grassi, centrocampista di proprietà del Napoli, il cui riscatto è fissato a 8 milioni di euro. Il giocatore si è dimostrato uno degli elementi più affidabili a centrocampo, specialmente nella seconda parte di stagione dove è riuscito a conquistare stabilmente un posto nell’undici titolare di Semplici.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche