Calciomercato Inter, Rafinha: "Esperienza spettacolare, con la Champions ero convinto che sarei rimasto..."

Calciomercato

Il centrocampista brasiliano, decisivo nella passata stagione per la qualificazione della squadra di Spalletti in Champions League, ha parlato con un velo di malinconia dell’avventura in nerazzurro: "E’ stata un’esperienza spettacolare, grazie a compagni e tifosi ho ritrovato fiducia in me stesso. Ero convinto che con la Champions sarei rimasto, ma a volte i desideri delle persone non si realizzano"

UFFICIALE NAINGGOLAN: "ECCO PERCHE' HO SCELTO L'INTER"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Un impatto incredibile ed un apporto determinante per la qualificazione dell’Inter in Champions League nella passata stagione, ma nonostante la conquista dell’obiettivo l’avventura di Rafinha con la società nerazzurra non è proseguita. Un lungo tiro e molla quello del club di Suning con il Barcellona per il prezzo del cartellino del centrocampista brasiliano, che in maglia nerazzurra si è rilanciato dopo un periodo buio a causa di un lungo infortunio. Adesso, per Rafinha, il ritorno in blaugrana, ma un pensiero rivolto sempre al suo vecchio club: il classe ’93 ha parlato della sua esperienza all’Inter nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano brasiliano Lancenet.

Esperienza spettacolare, grazie a compagni e tifosi ho ritrovato fiducia in me stesso

"Per me l’Inter è stata un’esperienza spettacolare – ha esordito Rafinha -, dopo il lungo infortunio che mi aveva colpito era importante ritornare a giocare il maggior numero possibile di partite. Mi sono trovato a giocare in un campionato con uno stile di calcio che non conoscevo e in un Paese nuovo, senza conoscerne la lingua. Per questo sapevo che sarebbe stata fondamentale la mia capacità di adattarmi in maniera veloce. Sono stato accolto benissimo dai miei compagni e, grazie a loro e ai tifosi nerazzurri, ho ritrovato fiducia nel mio modo di giocare a calcio". 

Pensavo di restare, ma spesso nel calcio i desideri non si realizzano

Rafinha ha poi parlato della sua intenzione di rimanere all’Inter. "In nerazzurro sono stato benissimo e credevo di restare. Ero davvero convinto che grazie alla qualificazione in Champions League sarei rimasto all’Inter – ha confessato il centrocampista brasiliano -, ma invece non è successo. E’ sempre una questione di affari, purtroppo a volte il calcio non realizza quelli che sono i desideri delle persone. In questo momento sono un calciatore del Barcellona: non sono ancora rientrato, ma in mente ho di presentarmi in ritiro il prossimo 11 luglio e poi vedremo, sono pronto a tutto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche