Mondomercato: Barça all'assalto per Willian. Quintero piace al Real

Calciomercato
willian_getty

I tabloid riportano l'interesse del Barça per Willian: respinta dal Chelsea una prima offerta pari a 56 milioni di euro, c'è anche lo United. PSG in regola con il Fair Play finanziario secondo l'Equipe, Gelson Martins e Meyer in orbita Premier. Real Madrid su Courtois e Quintero, Plea verso la Bundesliga

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Willian tra Barça e United

Ha un nome e un cognome l’ultimo desiderio del Barcellona, quantomeno secondo i tabloid britannici. A caccia di una freccia per il reparto offensivo dopo il 'no' di Griezmann, Ernesto Valverde avrebbe indicato un’alternativa di qualità per la fascia azulgrana: si tratta del brasiliano Willian, 29enne impegnato al Mondiale con la Seleçao e di proprietà del Chelsea. Contratto in scadenza nel 2020 per l’ex Shakhtar Donetsk e un profilo che stuzzica i catalani, ecco perché il Daily Express riporta di un’offerta pari a 56 milioni di euro indirizzata ai Blues ma respinta dal club londinese. A giustificare il rifiuto pare esserci l’interessamento del Manchester United, già inserito nella bagarre stellare con il City per Kylian Mbappé, eppure pronto a rilanciare scatenando un’asta per il giocatore. Non è infatti un mistero che Willian abbia il pieno gradimento di José Mourinho. Curiosamente ad accostare le due concorrenti c'è il baby Tosin Kehinde, trequartista nigeriano dell'academy monitorato dai catalani.

Intanto tra le fila del Manchester United resta d’attualità la probabile partenza di Anthony Martial, affare estivo da 60 milioni di euro tre anni fa sebbene precipitato nelle gerarchie di Mou. La stampa britannica aveva già inserito l’attaccante francese nell’operazione Mbappé con il PSG, altro non fosse che il 22enne cresciuto nel Lione ha espresso il desiderio di salutare l’Inghilterra per voce dell’agente Philippe Lamboley. Il Tottenham avrebbe proposto lo scambio con Toby Alderweireld, difensore belga con qualche acciacco di troppo nell’ultima stagione, affare che incontra tuttavia le perplessità dello United intenzionato a mantenere separate le due trattative. Da non trascurare la pista Nabil Fekir tra i desideri di Mourinho: Le Progrès spiega come tra le parti ci siano già stati contatti diretti in favore del jolly del Lione.

PSG-Fair Play verso l'ok

Nessun dubbio per l’Equipe: il Paris Saint-Germain soddisferà i requisiti finanziari stabiliti dalla UEFA per conformarsi al Fair Play finanziario al fine di evitare qualsiasi provvedimento. Dopo le cessioni del 20enne Edouard al Celtic (10 milioni) e di Javier Pastore alla Roma (24 milioni), la vendita del terzino basco Berchiche all’Athletic Bilbao incassando oltre 20 milioni di euro permetterà ai parigini di raggiungere l’obiettivo contabile fissato senza incorrere in nessuna penalità a carico della società. Missione quindi compiuta per il club di Al-Khelaïfi che potrà concentrarsi sui trasferimenti in entrata. Detto di Fekir destinato all’estero, il Lione si prepara a salutare anche il 21enne mediano Tanguy Ndombele dai tanti estimatori in Premier League. È intanto ufficiale la cessione di Mouctar Diakhaby al Valencia per 15 milioni di euro e ben 100 di clausola rescissoria per l’ennesimo gioiello di partenza dall’OL come Geubbels (Monaco) e Mateta (Mainz). Ricchi introiti per le casse del Lione finalmente pronto ad investire.

Arsenal su Meyer, asta per Gelson Martins

Tornando in Inghilterra, l’intesa prolungata fino al 2020 tra Marouane Fellaini e lo United ha registrato la piena soddisfazione del centrocampista belga in precedenza indicato tra i partenti. Chi è pronto a sbarcare in Premier League è piuttosto Max Meyer, talentuoso classe 1995 in uscita dallo Schalke 04: come riporta la Bild, l’Arsenal è tra i club più interessanti al centrocampista tedesco ormai libero da ogni vincolo contrattuale. L’unico nodo è legato all’ingaggio: la richiesta di 4.5 milioni di euro annui non può essere soddisfatta dai Gunners che invece si separano da Cazorla (Villarreal), Mertesacker (ritiro) e Wilshere ad un passo dal Fenerbahce. Il caos societario che coinvolge lo Sporting Lisbona può regalare un’altra stella al campionato inglese ovvero Gelson Martins, ala portoghese dalla parabola esaltante: sul giocatore c’è anche il Liverpool ma attenzione all’inserimento del Betis Siviglia come annunciato da A Bola.

Si muove anche l’altra squadra del Merseyside, l’Everton, disposta ad offrire 28 milioni di euro al Celtic per Kieran Tierney: il terzino scozzese 21enne, rivelazione in patria, sarebbe l’erede ideale di Baines prossimo all’addio. È piuttosto il difensore centrale Marlon, classe 1995 del Barcellona, a scatenare le velleità del Southampton pronto ad offrire 12 milioni di euro secondo il Daily Mail. Intanto i Saints hanno già ufficializzato Mohamed Elyounoussi dal Basilea, contratto quinquennale per l’esterno norvegese pagato 18 milioni di euro. Buone notizie per i tifosi del Wolverhampton, club neopromosso dalla spiccata colonia portoghese nel nome di Jorge Mendes, che conta di mantenere in rosa due protagonisti dell’ultima annata come Diogo Jota e Ruben Neves. Altri trasferimenti degni di nota riguardano il prestito al Leeds di Baker, prospetto del Chelsea, e dell’algerino Soudani che passa dalla Dinamo Zagabria al Nottingham Forest. Novità anche per il sudcoreano Ki Sung-Yueng trasferitosi al Newcastle dallo Swansea.

Real Madrid su Courtois e Quintero

Secondo quanto scrive Marca, il Real Madrid sta accelerando per Thibaut Courtois tra i pali: in scadenza di contratto nel 2019 con il Chelsea e senza alcuna intenzione di rinnovare, il portiere belga pare destinato a tornare nella Capitale spagnola dopo l’ottimo triennio all’Atletico tra il 2011 e il 2014. Una soluzione senz’altro più economica del romanista Alisson, fattore che lo rende l’indiziato numero uno per rimpiazzare Keylor Navas attraverso i contatti tra i Blancos e l’agente Christophe Henrotay. In orbita Real tra le pagine di AS si parla anche di Juan Fernando Quintero, trequartista colombiano applaudito al Mondiale in Russia. Qualora Kovavic decida di trasferirsi altrove per guadagnare minutaggio, il nome dell’ex Pescara piace eccome ai campioni d’Europa sebbene sospeso tra Porto (proprietario del cartellino) e River Plate dove figura in prestito fino al prossimo 31 dicembre: in realtà gli argentini hanno la possibilità di riscattare Quintero e stanno valutando ogni decisione secondo O Jogo. Ricordate Guti? Indicato tra i possibili eredi sulla panchina abbandonata da Zidane e occupata da Lopetegui, l’ex centrocampista madrileno è pronto a diventare il braccio destro di Senol Gunes al Besiktas come trapela dalla stampa turca.

L’altra sponda di Madrid si prepara intanto a salutare lo storico capitano Gabi, simbolo dell’Atletico dalle giovanili alla prima squadra. A 35 anni la sua prossima destinazione sarà il Qatar, partenza che spingerà i Colchoneros a sondare un nuovo centrocampista sul mercato sebbene con caratteristiche diverse. Il Siviglia attende novità sulle decisioni di Lenglet, difensore francese indeciso tra la permanenza in Andalusia e le sirene che lo portano al Barcellona previo pagamento della clausola di 35 milioni di euro. L’allenatore Caparrós confida di schierarlo nella prossima stagione come l’argentino Meza, jolly conteso al Valencia a detta del Mundo Deportivo. A caccia del colpo ad effetto in Spagna c’è anche il Getafe che punta Diego Rolan, punta uruguayana del Bordeaux, mentre il Villarreal segue il mediano Battaglia dello Sporting Lisbona.

Movimenti in Germania

Ex partner offensivo di Balotelli al Nizza, 21 gol complessivi nell’ultima stagione, Alassane Pléa sembra destinato alla Bundesliga: importante l’offerta di 18 milioni di euro presentata dal Borussia Mönchengladbach per l’attaccante 25enne, cifra che fa vacillare la squadra della Costa Azzurra. Innesti di livello quelli dello Stoccarda che preleva Gonzalo Castro dal Borussia Dortmund e ritrova Daniel Didavi dal Wolfsburg. L’ex Brescia e Latina Jonathas saluta l’Hannover e si trasferisce in prestito per un anno con opzione d’acquisto al Corinthians, mentre il Bayern Monaco blinda il 17enne Batista Meier dai gol a raffica nelle giovanili bavaresi. Nico Kovac avrà la possibilità di lanciarlo nel calcio che conta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche