Cristiano Ronaldo alla Juve, Marca: ecco l'offerta dei bianconeri per strapparlo al Real

Calciomercato

Secondo il quotidiano sportivo spagnolo, i bianconeri avrebbero raggiunto la prima intesa col giocatore e sarebbero pronti a pagare al Real Madrid una cifra importante per acquistare il talento portoghese. La destinazione sarebbe gradita da CR7

CRISTIANO RONALDO-JUVE: COSA SAPPIAMO FINORA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Un trasferimento da sogno, che potrebbe spostare ulteriormente gli equilibri del campionato italiano verso una sola direzione e che lancerebbe la Juventus tra le più serie favorite per la conquista della Champions League. Il quotidiano spagnolo Marca, fra i più autorevoli nel settore e al tempo stesso fra i più vicini all’ambiente madridista, ha aperto l’edizione odierna col titolo “La Juve fa sul serio per Cristiano Ronaldo”. E quella che inizialmente può sembrare soltanto una suggestione, assume tratti più definiti. “Né la Premier League, né il Paris Saint-Germain, né la Cina o il Giappone: la Juventus è la squadra più accreditata ad acquistare Cristiano Ronaldo. Il club italiano avrebbe iniziato la trattativa per la stella del Real Madrid, che lo scorso maggio ha espresso il desiderio di lasciare la squadra dopo aver vinto la Champions a Kiev” si legge nella loro ricostruzione. I bianconeri, dunque, vorrebbero aggregare alla squadra il giocatore che negli ultimi due anni ha impedito il successo in Europa alla squadra di Massimiliano Allegri. E le conferme in questo senso arrivano anche dal Portogallo. A Bola titola: “Cristiano Ronaldo ammette di voler passare dal Real alla Juve”.

Le cifre dell’affare Ronaldo

Marca consegna anche i numeri del possibile trasferimento: “La Juve ha intenzione di assecondare le pretese economiche di Cristiano, ed è disposta ad offrire un contratto da circa 30 milioni a stagione fino al 2022. Ci sono già stati i primi contatti col Real Madrid, per negoziare il trasferimento. Ronaldo ha una clausola da un miliardo di euro, ma trattabile: tutte le parti sanno che il giocatore può muoversi per molto meno. La conferma sarebbe anche scritta, perché a gennaio il portoghese ha raggiunto un punto di incontro con la dirigenza che avrebbe reso più flessibile la clausola. Un accordo per una cessione a cifre ragionevoli se non si parla di rivali diretti”. Inoltre, aggiunge il quotidiano spagnolo, “a Madrid non si sono mai voluti trattenere gli scontenti. Alla fine il club ha accettato di trattare le cessioni di James Rodriguez e Alvaro Morata nel 2017, che sono gli ultimi esempi di questa politica. La Juventus, come riportato anche da Tuttosport, sa di poter pagare l’importo con cui Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare il Real e ha raggiunto già un accordo verbale col giocatore per un contratto fino al 2022, che allunga di un anno il suo precedente contratto con i blancos. E i circa 30 milioni promessi sono cinque in più rispetto all’ultima proposta che gli spagnoli hanno fatto a CR7 prima che partisse per i Mondiali”.

Primo approccio positivo

Tuttavia, la chiave per la buona riuscita dell’operazione, al di là dell’aspetto economico, è il “rispetto” dimostrato dai vertici della Juve. “La sintonia è totale con il presidente della Juventus, Andrea Agnelli. Ronaldo compirà 34 anni a febbraio ma i bianconeri sono pronti a mettere Torino ai suoi piedi, segno che non credono assolutamente che il giocatore sia in una fase calante della carriera. L'offerta inoltre presenta l'opportunità di giocare in un altro campionato di alto livello come quello italiano, con l'obiettivo di conquistare la Champions” prosegue Marca. Il quotidiano spagnolo, quindi, conclude: “Dunque, tutte le situazioni sembrano convergere per il passaggio di Ronaldo alla Juve. La società italiana vuole vendere Gonzalo Higuain e ha bisogno di una punta di riferimento. Per i bianconeri, il ciclo del Pipita sarebbe già finito e questo nuovo risvolto sarebbe straordinario per la squadra di Allegri. Cristiano è intrigato da questa possibilità, pur essendo consapevole che lasciare il Real Madrid sia un passo indietro. Ma ha fatto tutto ciò che poteva fare con questa maglia e invece in Italia può cominciare una nuova storia. Potrebbe vincere il suo sesto campionato con tre squadre diverse. Ora occorre che Juve e Real trovino l'accordo”.

Ronaldo già parla italiano

Nel caso in cui effettivamente dovesse concretizzarsi il trasferimento, Cristiano Ronaldo non avrebbe sicuramente problemi di lingua. Il portoghese, infatti, già capisce benissimo l’italiano e lo parla piuttosto bene. Quando Carlo Ancelotti allenava il Real Madrid, il giocatore gli chiedeva di parlargli in italiano quando possibile, per poter acquisire dimestichezza con la lingua. Di certo, è da escludere che già al tempo meditasse un trasferimento in Serie A, ma è probabile che volesse impararlo per questioni personali.

Le parole del direttore di Marca

Juan Ignacio Gallardo, direttore del quotidiano Marca, con un videomessaggio ha ulteriormente chiarito i contorni della clamorosa operazione di mercato che potrebbe portare Cristiano Ronaldo alla Juventus: "Sembra che l’interesse dei bianconeri per Cristiano Ronaldo stia prendendo forma. La Juventus avrebbe l'ok del giocatore, che vuole andare via dal Real Madrid per vari motivi. Per lo stipendio, perché vuole guadagnare di più e il club non sembra disposto ad aumentargli l'ingaggio mentre la Juventus offrirebbe di più a livello economico al portoghese. E poi sembra proprio che a Cristiano Ronaldo piaccia l'idea di trasferirsi alla Juventus. Adesso dipende tutto dalla negoziazione della clausola rescisssoria che è di un miliardo. Bisogna anche tenere in considerazione il fatto che Cristiano e il suo entourage hanno un accordo con il Real per lasciarlo partire qualora si arrivi ad una cifra di 100/120 milioni di euro ma quello che ancora non è chiaro è se il Real abbia voglia di cedere Ronaldo a una diretta concorrente in Champions e la Juve è considerata dal club spagnolo una grande rivale europea. In ogni caso l'interesse della Juventus è forte. Cristiano si sta facendo desiderare, vedremo come procederà la trattativa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport