Nizza, Vieira: "Balotelli non ha mostrato rispetto per il club, ha rovinato due belle stagioni"

Calciomercato
L'allenatore del Nizza Vieira, foto Getty
vieira

L'allenatore del Nizza non ha nascosto il suo disappunto per il comportamento di Balotelli, colpevole a suo avviso di non aver mostrato rispetto per il club rossonero: "Avevamo preso appuntamento al telefono, non si è presentato"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

E' finito male il rapporto tra Mario Balotelli e il Nizza, nonostante i 43 gol messi a segno in 66 presenze tra Ligue 1 e Coppe europee. Il neo allenatore Patrick Vieira si sarebbe aspettato di trovarlo al raduno pronto a lavorare con la squadra, ma l'attaccante della Nazionale italiana non si è presentato, facendolo andare su tutte le furie. Intervistato dal quotidiano francese Nice Matin, l'ex manager dei New York City ha espresso il proprio punto di vista sulla vicenda, senza nascondere un certo disappunto. "Avevo sentito Mario al telefono qualche settimana fa, avevamo parlato di molte cose dandoci poi appuntamento in occasione del raduno della squadra. Purtroppo non si è presentato, lo considero davvero un peccato perché ha trascorso due belle annate con il Nizza, costruendo un rapporto molto solido sia con il club che con la tifoseria. Vedere finire tutto in questo modo non è assolutamente bello, capisco che voglia andare via e seguire altre strade, ma rovinare due belle stagioni con questo comportamento è davvero un peccato. Altri suoi ex compagni, come Seri e Le Marchand, pur avendo espresso il desiderio di voler andare via, sono venuti al raduno e hanno lavorato rispettando il club. Poi, una volta chiuso il trasferimento al Fulham, hanno salutato tutti prendendo altre strade. Per Mario invece finisce diversamente. Ma ora guardiamo avanti".

L'ipotesi Marsiglia

Chiuso in maniera burrascosa il rapporto con il Nizza, Balotelli potrebbe restare in Ligue 1. Dopo i due anni trascorsi in maglia rossonera, l'attaccante della Nazionale ha scelto il Marsiglia, club con cui dovrebbe firmare un biennale. Restano da definire alcuni dettagli, ma la sua destinazione appare pressoché certa. Lo stesso Raiola nelle scorse settimane aveva aperto al trasferimento: "I rapporti col club sono positivi, conosco bene il direttore. Poi Mario è come i marsigliesi, dà sempre il massimo". Se da un lato Vieira è infuriato per il suo comportamento, dall’altro Rudi Garcia non vede l’ora di abbracciare Balotelli, il quale sembra aver sciolto ormai gli ultimi dubbi relativi al proprio futuro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche