L'Originalino di venerdì 13 luglio

Calciomercato
cowboy

La rivista ufficiale di Calciomercato L'Originale

LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE DI GIORNATA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO - ENTRA NELLO SPECIALE #SKYCALCIOMERCATO

ABBONATI A L'ORIGINALINO PER UN'ESTATE DI SCOOP

Il rimpianto di Lukaku: "Nessuno mi ha più marcato come Miranda"

Tv belga, il fantasma di Hazard in ciabatte in studio

Marina Presello: "Le mie ciabatte sono più fashion"

WoW WoW WOW, Marianna Gautieri: "Sono attratta dall'uomo con la tartaruga"

🐢 #carolina

Un post condiviso da Marianna Gautieri (@mariannagautieri) in data:

💭

Un post condiviso da Marianna Gautieri (@mariannagautieri) in data:

L’amico fotografo @emanueledigiorgio9. Volevo solo arrampicarmi 😂🙈🍃

Un post condiviso da Marianna Gautieri (@mariannagautieri) in data:

Papà Carmine: "Stiamo calmi, vi querelo"

In questa bufera di parole, in cui chiunque non ha perso occasione di dire la sua, talvolta anche senza cognizione, anch’io sento forte il diritto di spenderne qualcuna. E non per parlare di te come padre, perché non sono state ancora inventate parole altrettanto grandi in grado di descrivere o spiegare quanto mi senta - esageratamente - orgogliosa di essere tua figlia. Oggi però voglio ricordare a te una piccola parte di quello che mi hai insegnato. Che nella vita è importante mettersi in gioco e vincere. Mettersi in gioco e perdere. Che le persone scappano quando più fa comodo, quando è più semplice mollare. Che le promesse sono parole e spesso sono solo e soltanto parole. Ecco papà quello che più ammiro di te è che ti sei sempre messo in gioco continuando a lottare, dentro e fuori dal campo, come in ogni circostanza di vita. Che non sei mai scappato, nemmeno di fronte ad una sconfitta, ma soprattutto che le promesse le hai trasformate in risultati e mai hai lasciato rimanessero parole. È proprio vero che “...per fare strada in serie C, come in ogni categoria, occorrono pazienza competenza e soprattutto serenità nei giudizi, magari contando fino a 100 prima di parlare...(cit.)” Non esiste un decalogo per diventare un buon dirigente, sopratutto non esiste un decalogo per diventare un bravo uomo, quello meraviglioso che sei tu. Questa lezione l’ho imparata proprio da te, e non in campo. Magari nella tua carriera qualche punto lo avrai lasciato per strada, a chi non è successo (?!) ma lasciati dire che nella vita non ne hai perso mezzo, e che alla fine, quello che conta, se proprio dobbiamo parlare di punti, sono quelli fermi nella nostra vita. La tua bambina. ❤️

Un post condiviso da Marianna Gautieri (@mariannagautieri) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche