Calciomercato Roma, contatti continui per il rinnovo di Florenzi. Monchi: "Sono fiducioso"

Calciomercato

Non è ancora giunta al traguardo la trattativa per il rinnovo del giocatore giallorosso, le parti continuano a lavorare per limare la differenza tra domanda e offerta

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Non solo acquisti e cessioni, la Roma lavora anche sui rinnovi, in particolare su quello di Alessandro Florenzi. Contatti continui tra la dirigenza giallorossa e l’agente del calciatore Lucci, l’obiettivo è quello di limare quella differenza che ancora sussiste tra domanda e offerta. Le parti comunque hanno intenzione di venirsi incontro per esaudire la volontà dello stesso Florenzi, che ha espresso il desiderio di proseguire la sua avventura con la maglia della Roma. Nella prossima settimana verrà fissato l’appuntamento decisivo per chiudere definitivamente la questione, prolungando così il contratto del classe ’91 in scadenza nel 2019. "È vero che i contatti con il suo procuratore sono più frequenti – le parole di Monchi in conferenza stampa - anche io sono più fiducioso rispetto all'ultima volta. Manca ancora qualcosa e fino alla fine non si può dire che un rinnovo sia chiuso".

La presentazione di Mirante e Santon

Il direttore sportivo giallorosso è intervenuto in conferenza stampa per presentare Mirante e Santon, due nuovi acquisti di questo mercato estivo della Roma: "Per quanto riguarda Antonio, lo abbiamo scelto perché trasmetta fiducia con le sue qualità. Siamo convinti di avere fatto una scelta azzeccata. Santon? Io ho sempre un pensiero nella mia forma di lavorare. Un giocatore non dimentica di giocare a calcio, alle volte è la persona che non trova il posto per fare uscire ciò che ha dentro. Alle volte è giusto cambiare per ritrovarsi. Santon, con più di 100 presenze in A e 80 in Premier, che ha fatto anche il Triplete, troverà la strada giusta".

Capitolo Alisson

Monchi si sofferma poi anche sulla situazione relativa ad Alisson, inseguito dalle big d'Europa: "Ho letto in giro alcune dichiarazioni, Sabatini ha detto che lo venderemo al Chelsea per 70 milioni? Magari ha ragione lui, ma posso dire che la sua situazione non è cambiata. Molte squadre in Europa stanno cercando un portiere, lui è forte ma non posso dire di più. Siamo pronti a valutare qualsiasi offerta, ma non parlo di sostituti perché sono convinto che Alisson rimarrà con noi. Se arriverà il momento, ci penseremo. Berardi? Può essere un'opportunità fino alla fine, ma al momento là davanti siamo davvero tanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche