Calciomercato, Hazard: lo vuole il Real Madrid, muro di Sarri e del Chelsea

Calciomercato
hazard_getty

Brusca frenata tra Chelsea e Real Madrid per Hazard, campione stimato oltre 200 milioni di euro dalla stampa britannica. Un trasferimento che, secondo Marca, incontra l'opposizione di Maurizio Sarri e dei Blues intenzionati a mantenerlo in rosa fino al 2020. Tuttavia il belga è disposto a partire

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE - IL TABELLONE

"Dopo 6 stagioni meravigliose al Chelsea è arrivato il tempo di provare qualcosa di diverso. Posso decidere se restare a Londra o andare via, ma l’ultima parola spetterà comunque al Chelsea. Voi sapete qual è la mia meta preferita". Desiderio celato ma non troppo quello di Eden Hazard, interpellato al termine della finale per il 3° posto ai Mondiali che ha consegnato la medaglia di bronzo al Belgio. È ovviamente il Real Madrid la destinazione prediletta del numero 10, stella contesa da altre big d’Europa (Barcellona compreso) ma affascinato dall’ipotesi Blancos. Un corteggiamento iniziato dalla fine del 2017, quando Hazard lanciò segnali d’apertura verso i campioni d’Europa spiegando la sua ammirazione per la società e l’idolo Zidane. Sebbene Zizou abbia lasciato la panchina del Real, tuttavia, l’interesse non si è affatto sopito. Perfino il padre di Eden gettò i Blues nel panico confermando la tesi ribadita dal giocatore durante i Mondiali: "Il Real Madrid mi interessa, lo sanno tutti. Con o senza Zidane, i Blancos sono un sogno”. Un flirt che ha sfiorato la scintilla in Russia sebbene l’operazione sia tutt’altro che in discesa a differenza dell’affare legato a Courtois, connazionale e compagno di club di Eden.

Il 'no' di Sarri

Erede designato di Cristiano Ronaldo, prezzo fissato a 200 milioni di sterline (226.5 milioni di euro) secondo il Times, nient’altro che una cifra in linea con la somma sborsata dal PSG al Barça per Neymar un anno fa. A frenare le velleità del Real Madrid figura proprio Maurizio Sarri, nuovo allenatore del Chelsea, privo di qualsiasi debolezza sulla svendita del suo campione in rosa: l’ex Napoli è infatti convinto di avere tra le mani uno dei migliori dieci calciatori sul pianeta, destinato a elevare le proprie qualità attraverso le novità tattiche imposte dal manager italiano. Premiato con il Pallone d’argento al Mondiale, riconoscimento alle spalle del solo Luka Modric, Hazard ha realizzato 3 gol e trascinato i Diavoli Rossi fino al bronzo finale a spese dell’Inghilterra. Un’ultima stagione londinese da 17 centri per il talento originario della Vallonia, bottino che ha ritoccato il suo bilancio dal 2012 ai Blues con 89 reti e 75 assist complessivi.

Chelsea disposto ad accettare solo a condizioni monstre, cifra che renderebbero Hazard il trasferimento più costoso della storia. Difficile pensare come il Real Madrid possa soddisfare la richiesta del Chelsea, puntando magari a sborsare un assegno superiore ai 150 milioni di euro oppure inserendo qualche pedina nell’affare (Bale?). Classe 1991, jolly offensivo schierabile su tutto il fronte d’attacco, Eden resta un obiettivo complicato considerando oltretutto la durata del suo contratto: scadenza a giugno 2020 per il 10 belga, due anni ulteriori di permanenza a Londra accompagnate dalla resistenza dei Blues. È questo il quadro tracciato da Marca sulle difficoltà legate all’operazione, telenovela che d’altro canto ha più volte registrato il gradimento del giocatore attratto dal cambio di maglia. Da non trascurare le opzioni parigine Mbappé e Neymar, altri campioni accostati ai madrileni dai rumors internazionali sebbene dai costi ancor più proibitivi. Attendiamo quindi la prossima puntata della soap-opera targata Hazard.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.