Calciomercato, Inter: idea Henrichs. Napoli, pressing per Lainer

CalcioMercato

Continua la ricerca di un terzino destro in casa nerazzurra: viste le difficoltà ad arrivare a Vrsaljko, si pensa a Henrichs del Bayer Leverkusen. Napoli in pressing per Lainer, la Spal ha chiuso per Djourou, sorpasso Atalanta per Pasalic

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Calciomercato sempre più rovente, tante le trattative pronte a entrare nel vivo. In casa Inter l'obiettivo principale al momento è quello di regalare a Luciano Spalletti un nuovo esterno destro: il primo nome sul taccuino dei dirigenti nerazzurri è quello di Sime Vrsaljko, ma l'Atletico Madrid non è intenzionato ad accettare la proposta di prestito oneroso (molto alto) e diritto di riscatto che i nerazzurri sarebbero pronti a presentare. Per privarsi del calciatore, gli spagnoli chiedono 30 milioni di euro. E l'Inter allora lavora anche alle alternative: nome 'caldo' è sempre quello di Matteo Darmian (in scadenza di contratto con lo United che però ha la possibilità di esercitare l'opzione di rinnovo fino al 2020) che spinge per lasciare l'Inghilterra e far ritorno in Italia. Un altro profilo che piace all'Inter è quello di Benjamin Henrichs, terzino destro classe 1997 del Bayer Leverkusen: 23 presenze e un assist per lui nell'ultima Bundesliga.

Napoli, pressing su Lainer

Caccia a un esterno difensivo che caratterizza anche il calciomercato del Napoli, con la società del presidente De Laurentiis che è sempre al lavoro per regalare a Carlo Ancelotti un nuovo rinforzo sulle fasce. I dirigenti azzurri stanno provando a forzare per provare ad arrivare a Stefan Lainer, terzino classe 1992 del Salisburgo: la società austriaca nei giorni scorsi ha dimostrato di non volersi privare del giocatore giocando al rialzo sul costo del cartellino, ma il pressing del Napoli è sempre più insistente. Gli azzurri faranno di tutto per provare ad acquistare il calciatore già nel corso di questa sessione estiva di calciomercato, ma nel caso in cui l'affare non andasse in porto riproverebbero subito a gennaio. Napoli che comunque tiene sempre vive le piste che portano a Youssouf Sabaly, esterno destro – ma che può giocare anche a sinistra – classe 1993 di proprietà del Bordeaux e protagonista di un ottimo Mondiale e a Santiago Arias del Psv.

Djourou alla Spal. Sorpasso Atalanta per Pasalic

Operazione importante quella messa a segno dalla Spal: dopo un lungo corteggiamento, la società biancazzurra ha chiuso per l'arrivo di Johan Djourou, difensore classe 1987 che arriva in Italia a parametro zero dopo la risoluzione contrattuale con i turchi dell’Antalyaspor. L'ex Arsenal firmerà un contratto di un anno con opzione per un'altra stagione, con Leoanardo Semplici che potrà così contare su un rinforzo di esperienza in vista del prossimo campionato di Serie A. Chi invece in Italia potrebbe presto tornarci dopo la parentesi con la maglia del Milan è Mario Pasalic: il centrocampista croato classe 1995 era da tempo nel mirino della Fiorentina, ma nelle ultime ore c'è da registrare il sorpasso dell’Atalanta che al momento è in vantaggio sulla concorrenza. Il giocatore piace tanto all'allenatore nerazzurro Gasperini che lo ha segnalato alla società come uno dei rinforzi maggiormente graditi per il reparto centrale in vista della prossima stagione.

Benevento vicino a Galano. Viola verso il Chievo

Il fallimento di due società storiche come Cesena e Bari apre le porte anche a tante operazioni di mercato: i calciatori infatti saranno tutti liberi a parametro zero e saranno diversi i club che andranno in cerca della giusta occasione. E' il caso ad esempio del Benevento: la società giallorossa è infatti vicina a Cristian Galano, attaccante classe 1991 che arriverebbe così da svincolato. Contatti in corso tra le parti e intesa vicina. Chi invece potrebbe presto lasciare il Benevento è Nicolas Viola: il centrocampista classe 1989 ha già raggiunto un accordo di massima con il Chievo Verona che ha così superato la concorrenza del Cagliari, toccherà adesso ai due club trovare l'accordo per il cartellino. La prima offerta presentata dal Chievo non ha soddisfatto il Benevento, ma le parti continueranno a lavorare per trovare una soluzione che accontenti tutti, giocatore compreso vista la volontà di quest'ultimo di giocare in Serie A nella prossima stagione.  

I più letti