Calciomercato Napoli, per la porta spunta Ochoa. Idea Rodrigo, ma non c'è ancora una trattativa

CalcioMercato

Entra nel vivo il mercato del Napoli, tra uscite e possibili entrate. Amato Ciciretti in prestito al Parma, dove ha già disputato la seconda metà della scorsa stagione. Per la porta possibilità Ochoa, in avanti un profilo che piace è Rodrigo del Valencia, ma non è ancora partita una trattativa

NAPOLI, ADL: "CAVANI NON LO PRENDO. BENZEMA..."

NAPOLI, SI INSISTE PER ARIAS

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Tanto lavoro nel ritiro di Dimaro agli ordini di Carlo Ancelotti, ma a tenere banco in casa Napoli sono sempre le questioni legate al calciomercato. Dopo le parole del presidente De Laurentiis che ha allontanato con forza le voci relative a un possibile arrivo Cavani, Benzema e Di Maria, la società azzurra continua a lavorare alla ricerca dei profili giusti per rinforzare la rosa. Prima, però, bisogna pensare alle uscite: chi lascerà l'azzurro è Amato Ciciretti, che anche nella prossima stagione indosserà (in prestito secco) la maglia del Parma, dove ha già giocato nella seconda parte della scorsa stagione in Serie B. Un altro giocatore in uscita è Alberto Grassi, reduce da una buona stagione alla Spal: sul centrocampista sono diverse le squadre interessate.

Attacco, idea Rodrigo: non c’è ancora una trattativa

Passando alle entrate, i movimenti principali riguardano sempre l’attacco. Congelato il discorso Cavani, con le parole di De Laurentiis che hanno escluso momentaneamente la possibilità di un arrivo dell’uruguaiano, un profilo che piace è quello di Rodrigo, brasiliano classe ’91 del Valencia. Non è ancora partita alcuna trattativa, ma questo è un nome che gira da qualche giorno e sul quale c’è più di qualche sussurro. La conferma è arrivata anche da De Laurentiis, che ha giudicato il brasiliano un “bel giocatore”. Qualora il Napoli dovesse prendere un attaccante, dunque, la pista che porterebbe a Rodrigo potrebbe diventare concreta.

Per la porta spunta Ochoa

Non soltanto l’attacco, uno degli obiettivi del Napoli è anche prendere un portiere che possa garantire esperienza e affidabilità in attesa del rientro di Meret, che dovrà inizialmente rimanere fuori per infortunio. E’ per questo che De Laurentiis ha confermato che il messicano Guillermo Ochoa, 33 anni in scadenza di contratto nel 2019 con lo Standard Liegi e protagonista con la sua Nazionale agli ultimi Mondiali, può diventare una trattativa o qualcosa in più di un’idea.

Terzino, sempre più conferme su Arias

Capitolo terzino destro: fermi i discorsi per Lainer, arrivano sempre più conferme su Santiago Arias che potrebbe dunque diventare l’esterno del nuovo Napoli. Affare da 11 milioni più bonus, per un’operazione che arriverebbe intorno ai 15 milioni, oltre ad un contratto di 5 anni per il giocatore, che ha già dato il suo benestare al trasferimento. Adesso, però, servirà ancora trattare con il PSV e trovare un’intesa.

De Laurentiis: "Rodrigo ci piace"

A confermare l’interesse per Rodrigo è stato lo stesso presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: "Rodrigo è un bel profilo – ha detto il numero uno del club azzurro -, però dobbiamo dare il tempo ad Ancelotti di verificare i nostri attaccanti, perché non sono arrivati tutti quanti qui a Dimaro. Dunque, come ho già detto, secondo me bisogna aspettare il 7-8 di agosto per avere un quadro completo e per capire chi potrà partire e chi potrà arrivare". Non soltanto Rodrigo, De Laurentiis ha anche parlato di Marek Hamsik, rimasto in azzurro nonostante le insistenti voci di un interesse dalla Cina circolate all’inizio del mercato: "Nel passato sono arrivate offerte del Milan quando l'allenatore era Allegri, e della Juventus, sempre con Allegri, perché Max è innamorato di Marek Hamsik. Io alla Cina non ho mai creduto – ha concluso il presidente del Napoli -, perché in Cina dove io sono presente con delle unità lavorative in maniera costante da molto tempo, so come lavorano e come la pensano i cinesi: si dice di tutto e di più, ma prima che 'mettere denaro vedere cammello e le cose accadono' ce ne passa".

I più letti