Calciomercato Chelsea, Sarri: "Higuain? Sto aspettando di vedere il miglior Morata"

Calciomercato

Soddisfatto per la vittoria ottenuta ai rigori contro l'Inter nella International Champions Cup, Maurizio Sarri si è soffermato a parlare anche di mercato, in particolare di Higuain e Morata

ICC, CHELSEA-INTER: IL RACCONTO DEL MATCH

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

MERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

Un pari al novantesimo, trasformato poi in successo ai calci di rigore. Maurizio Sarri può sorridere, il suo Chelsea stende l'Inter dal dischetto e comincia a mettere in mostra le idee dell’allenatore toscano, nonostante il poco tempo avuto a disposizione per lavorare. "Sono soddisfatto, anche se sono in attesa dei giocatori di ritorno dal Mondiale e alcuni dei ragazzi che ho impiegato non so neppure se giocheranno nella prossima Premier" le parole di Sarri dopo la partita di Nizza. "Stupiti della partita di Jorginho? Guardate che questo è stato per lui un match normale, per il mio tipo di calcio è un giocatore meraviglioso. La squadra mi è piaciuta, abbiamo mosso bene il pallone ma non alla velocità giusta".

Tra Morata e Higuain

Interrogato sul mercato e sul possibile arrivo di Higuain, Sarri sottolinea: "Sto aspettando il miglior Morata, si è mosso molto meglio rispetto alla gara in Australia e la cosa mi lascia molta fiducia. Hazard? I giocatori forti gli allenatori li vogliono, ma il giocatore forte deve rimanere con forti motivazioni, noi speriamo di riuscire a trattenerlo e di farlo con le motivazioni giuste".

Il racconto del match

Va a Maurizio Sarri il confronto tra allenatori toscani all’esordio nell’International Champions Cup. Duello ravvicinato deciso ai calci di rigore all’Allianz Riviera di Nizza, match risolto dopo il 90’ alla luce dell’1-1 stabilito dai gol di Pedro e Gagliardini. La quinta uscita dei nerazzurri di Spalletti, vittoriosi solo al debutto contro il Lugano, produce quindi uno stop dopo il ko targato Sion e i due pareggi imposti da Zenit e Sheffield United. Al netto del successo targato Blues, formazione priva dei reduci del Mondiale e in formula ancora sperimentale, l’Inter ha offerto segnali incoraggianti prima dell’intervallo (pericolosi Icardi e Politano) e nella ripresa in seguito al pareggio di Gagliardini. Da rivedere la gestione del match per ritmi ed imprecisioni, lacune giustificabili in fase della preparazione stagionale. Spalletti tornerà in campo contro il Lione a Lecce (sabato 4 agosto ore 20.05) e contro l’Atletico Madrid in Spagna (sabato 11 agosto alle 21.05).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche