Chelsea, Courtois salta il secondo allenamento consecutivo: vuole il Real Madrid

CalcioMercato

Il portiere belga, atteso per lunedì, non si è presentato agli allenamenti per due giorni consecutivi: dopo le parole dell'agente, altro segnale di rottura con il Chelsea. Courtois vuole il Real Madrid, anche per raggiungere i suoi figli in Spagna

SARRI: "COURTOIS RIMANGA SOLO SE MOTIVATO"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Dopo la sconfitta contro il Manchester City in Community Shield, il Chelsea attendeva gli ultimi reduci dal Mondiale. Dai campioni Kanté e Giroud a Courtois e Hazard, arrivati terzi con il Belgio. Grande attesa c'era soprattutto per il portiere, al centro di continue voci di mercato e a un anno dalla scadenza del contratto con i Blues. E ora Thibaut Courtois è diventato un vero e proprio caso. Il portiere belga, infatti, era atteso nella giornata di lunedì, per il suo ritorno dalla vacanze post Mondiali e, soprattutto, per un confronto con Maurizio Sarri sul suo futuro. Il classe 1991, però, non si è presentato, né nel giorno in cui era atteso né nella giornata successiva. Due allenamenti consecutivi disertati, altro segnale di rottura da parte di Courtois che sembra evidentemente spingere per la cessione.

Futuro al Real Madrid?

Dietro i capricci del portiere belga, secondo Sky Sport Inghilterra, c'è il Real Madrid. E, soprattutto, il desiderio del calciatore di tornare nella capitale spagnola, dove ha già giocato con l'Atletico e dove attualmente vivono i suoi figli con la sua ex compagna. Lo stesso agente del belga aveva parlato del desiderio del suo assistito di trasferirsi al Real Madrid, parole a cui Maurizio Sarri non aveva voluto rispondere: "Non ho alcuna reazione sull'agente, non mi interessa l'agente, voglio sentire Courtois. Se Courtois mi dice lo stesso, devo parlare con il club. Voglio solo giocatori con un alto livello di motivazione, non ho una risposta per l'agente", ha dichiarato l'ex allenatore del Napoli. Un confronto con Courtois, però, non c'è ancora stato, ma tutto fa pensare a una volontà del calciatore di lasciare Londra. Con il Real Madrid sullo sfondo e con Butland dello Stoke City come possibile obiettivo del Chelsea per la porta.

I più letti