Napoli, preso Ospina dall’Arsenal: prestito con diritto di riscatto

Calciomercato

Gli azzurri hanno trovato l’accordo con i Gunners per il portiere colombiano, che domani sarà a Roma per le visite mediche. Superate le resistenze dei londinesi che avrebbero preferito un trasferimento a titolo definitivo

DE LAURENTIIS: "BELOTTI? SIAMO IN ESUBERO"

GHOULAM, IL RECUPERO PROCEDE BENE

A due giorni dalla fine del calciomercato, il Napoli trova quello che sarà con ogni probabilità il portiere titolare per la prossima stagione. Sarà infatti David Ospina il nuovo estremo difensore degli azzurri, che arriva dall’Arsenal in prestito con diritto di riscatto. Il giocatore è atteso domani a Roma, dove sosterrà le visite mediche che precedono la firma del contratto. È stata trovata, dunque, una quadra nell’operazione: inizialmente, i londinesi erano poco propensi ad un trasferimento con diritto di riscatto, preferendo una soluzione definitiva. Opzione che invece al Napoli non era gradita, anche in virtù del fatto che il colombiano è extracomunitario e il suo slot potrebbe tornare utile per un altro giocatore la prossima stagione. L’augurio di Aurelio De Laurentiis è che nel corso di questa stagione possa svilupparsi il talento di Alex Meret, che essendo giovanissimo (classe 1997) rappresenta il futuro della Nazionale italiana.

Il passato di Ospina

Dopo quattro stagioni all’Arsenal, Ospina cambia maglia. Nell’ultima annata il portiere colombiano non ha avuto lo spazio che desiderava, con sole 21 presenze distribuite in tutte le competizioni e un ruolo di vice di Petr Cech che cominciava ad andargli stretto. Così, nonostante le diverse offerte dalla Turchia – maggiormente gradite anche all’Arsenal perché a titolo definitivo – il sudamericano ha scelto di ripartire da Napoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche