Calciomercato, Rakitic-PSG: via dal Barcellona solo per 125 milioni di euro

Calciomercato
Sogno di mercato del PSG, Ivan Rakitic è intenzionato a rinnovare con il Barcellona (Foto Getty)
rakitic_getty

A caccia di un ultimo colpo di mercato, il PSG punta Rakitic per consegnarlo a Tuchel. Operazione complicata a causa della volontà del croato pronto al rinnovo senza trascurare il Fair Play finanziario: nessun margine di trattativa per il Barça, a patto che venga pagata la clausola pari a 125 milioni di euro

RAFINHA VERSO IL BETIS, ARRIVA RABIOT AL BARCELLONA ?

DEMBELÉ CONTINUA A FRUTTARE AL BARÇA ALTRI 5 MLN

Stop alle trattative in Serie A e in Premier League, operazioni invece ancora aperte in entrata e in uscita dalla Spagna alla Francia fino al 31 agosto. Da tempo nel mirino della UEFA e dal Fair Play finanziario, il Paris Saint-Germain insegue un ultimo grande colpo di mercato dopo gli arrivi di Gigi Buffon e Thilo Kehrer, difensore tedesco classe 1996 strappato per 37 milioni di euro allo Schalke 04. Se il tridente costituito da Neymar, Cavani e Mbappé fa sognare sotto la Torre Eiffel, l’obiettivo dichiarato è un centrocampista che possa alimentare le velleità in Europa della società di Al-Khelaifi. Un profilo da top player, campione che vada a ritoccare l’eccellente rosa del nuovo allenatore Thomas Tuchel. Ed è proprio l’ex Borussia Dortmund ad aver indicato il suo desiderio in Ivan Rakitic, numero 4 del Barça e recente finalista ai Mondiali con la Croazia. Un affare complicato come ribadito da Marca sull’asse Parigi-Barcellona che solo un anno fa confezionò il trasferimento più costoso di sempre alla voce Neymar, mentre nelle ultime ore resta in piedi l’ipotesi Rabiot alla corte di Valverde.

Il quotidiano spagnolo spiega infatti che il 30enne croato non si muoverà dalla Catalogna quest'estate a scanso di clamorose sorprese dell’ultimo minuto. Chiara la posizione degli azulgrana di Valverde tutt’altro che intenzionati a privarsi del giocatore: Rakitic si trasferirà in Francia solo in caso di pagamento della clausola di rescissione, scoglio fissato a 125 milioni di euro. Detto del recordman assoluto di mercato (O’ Ney) approdato a Parigi nell’estate 2017, la cifra non costituirebbe un ostacolo per il PSG tuttavia frenato dalle misure della UEFA nei confronti di chi si è assicurato pure l’onerosissimo Mbappé (135 milioni). Nonostante le cessioni intraprese per rientrare nei parametri finanziari (Edouard, Pastore, Berchiche e Ikoné), infatti, i francesi non possono permettersi spese vertiginose onde evitare d’incorrere in pesanti sanzioni. A complicare l’operazione c’è l’immobilismo del Barça, ancora infastidito dalla cessione di Neymar e particolarmente votato alla classe del croato che guadagna circa 8 milioni all’anno. Nessun margine di trattativa, quindi, l’unica possibilità è legata alla già citata (e dispendiosa) clausola di rescissione. Sfumate le piste Busquets e Pogba, il PSG registra pure la presa di posizione dei catalani: filtra ottimismo sulla permanenza dell’ex Siviglia, pronto a rinnovare il contratto fino al 2021 e a voltare le spalle alla big di Francia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport