Manchester City, Guardiola: "Non ho mai chiesto Messi al Barcellona"

CalcioMercato

L’allenatore del Manchester City nega con forza di aver provato a prendere il campione argentino: "So quanto sia importante per il Barcellona, non ho mai fatto il primo passo e mai lo farò"

MESSI TORNA AD ALLENARSI: IN CAMPO CONTRO L'INTER?

FOUR FOUR TWO, ECCO I MIGLIORI 50 ALLENATORI AL MONDO: COMANDA GUARDIOLA

Una semplice ed intrigante suggestione. Parole chiare quelle di Pep Guardiola, che ha voluto immediatamente liquidare le voci su una presunta richiesta di mercato. Secondo alcuni rumours, infatti, l’allenatore spagnolo avrebbe richiesto per il suo Manchester City non un calciatore normale, ma Leo Messi, già guidato ai tempi del Barcellona. Notizia vera? Assolutamente no secondo Guardiola, che nella conferenza stampa di presentazione della gara di Premier League contro il Southampton ha negato con forza tale ipotesi. "Io non ho mai provato a prendere Messi né quando ero al Bayern – ha spiegato Guardiola -, né adesso al Manchester City. Non ho mai parlato con lui di questo e non l’ho mai chiesto ai miei club perché so perfettamente quanto sia importante per il Barcellona. Non ho mai fatto il primo passo per prendere Leo. E mai lo farò, è una cosa ripetuta mille volte".

Grana De Bruyne

Liquidato il discorso relativo a Messi, Guardiola si è poi concentrato sulla prossima sfida di campionato. Non arrivano buone notizie dall’infermeria per il City, che dovrà fare a meno di Kevin De Bruyne, il quale dovrà rimanere fermo per circa cinque o sei settimane a causa di un problema al ginocchio destro. "Siamo tristi per quest’infortunio – ha proseguito l’allenatore -, è una questione di sfortuna. Ma abbiamo un grande reparto medico, sarei molto più preoccupato se si trattasse di un problema muscolare. Dobbiamo imparare a convivere con l’assenza di De Bruyne, ma saremo forti anche senza di lui. I tre punti contro il Southampton sono troppo importanti".

I più letti