Calciomercato Fiorentina, è il giorno di Muriel: visite mediche e firma per il colombiano

Calciomercato

Giornata di visite mediche per l'ultimo acquisto della società viola: il colombiano pronto a partire per il ritiro a Malta con i suoi nuovi compagni. Dal 3 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato l'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

CALCIOMERCATO LIVE: LE TRATTATIVE DI OGGI

LA GUIDA DEL CALCIOMERCATO INVERNALE

FIORENTINA, UFFICIALE L'ARRIVO DI MURIEL

L'arrivo a Firenze nella serata di mercoledì dopo un lungo viaggio e la voglia di essere subito protagonista: Luis Muriel è decisamente carico per la sua nuova avventura in Italia. Ufficialità del trasferimento con la formula del prestito con diritto di riscatto dal Siviglia già arrivata, tutto pronto dunque per l’inizio della nuova avventura in maglia viola per Muriel. Prima, però, il calciatore ha dovuto superare le visite mediche di rito. Il colombiano le ha affrontate al Ponte Nuovo, ambulatorio di medicina sportiva di Careggi per la prima parte, poi la seconda parte di test alla clinica medica Fanfani. Completato l'iter relativo ai test medici, Muriel si godrà qualche giorno di vacanza prima di unirsi al gruppo di Pioli con cui partirà per il ritiro di Malta. Ma ora è davvero tutto fatto: dopo l'ufficialità e le visite mediche, Luis Muriel può iniziare la sua nuova avventura viola.

"Sono in gran forma, spero di togliermi belle soddisfazioni"

Queste le parole rilasciate dal colombiano al sito ufficiale dei viola: "Ho scelto la Fiorentina per la sua storia e perché avevo dato da tempo la parola al direttore e alla società, l'ho mantenuta - ha dichiarato - Credo che, per tutti gli sforzi che hanno fatto, non potevo far altro che venire qui e sono molto contento. Se Cuadrado mi ha parlato di Firenze? Sì, mi ha scritto appena ha letto la notizia. Mi ha detto di venire, parlandomi di una bella città e di una grande società. Arrivo da un momento delicato sul piano personale, non giocavo tanto. In Italia ho sempre avuto dei bei momenti, spero di viverli da subito perché sono in gran forma fisica. Mi sono allenato bene, vengono con tante motivazioni e poi il campo mi darà grandi soddisfazioni". Scelto il numero 29: "Quando arrivi a gennaio non hai grande scelta, volevo mantenere il numero dell'attaccante che è il 9 e c'era disponibile il 29", ha concluso. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.