Calciomercato Juventus, Dybala 'chiama' Pogba: "Chiunque lo vorrebbe"

CalcioMercato

Intervistato da Telefoot, la Joya torna a parlare del suo ex compagno di squadra e grande amico Pogba: "Tutti vorrebbero avere un giocatore con le sue qualità in squadra". Sulla Champions: "Faremo di tutto per vincerla. CR7? Un esempio per i giovani"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Dybala chiama Pogba. Non al telefono, come probabilmente avrà fatto tantissime volte in vita sua. Ma in un'intervista, rilasciata ai francesi di Telefoot, che ovviamente hanno voluto sollecitare la Joya su quella che potrebbe diventare una nuova telenovela di mercato, ovvero il ritorno del campione del mondo alla Juventus: "Tutti vorrebbero avere un giocatore delle qualità di Pogba in squadra, ma qualunque sarà la sua decisione gli augurerò sempre il meglio", le parole, per la verità molto controllate, dell'argentino. Che, però, nonostante non ci sia assolutamente alcuna tratattiva in corso, non faranno altro che alimentare il sogno dei tifosi bianconeri di rivedere a Torino il forte centrocampista. 

Dalle vicende di mercato a quelle di campo, con Dybala che proietta l'attenzione alla sfida contro l'Atletico Madrid: "La Champions è il nostro obiettivo principale, faremo di tutto per vincerla pur senza dimenticare le altre competizioni. L'Atletico, insieme al Liverpool, rappresenta l'avversario più difficile che poteva capitarci, ma ne siamo consapevoli", ha proseguito l'attaccante bianconero.

"CR7 esempio per tutti. Ho cambiato il mio modo di giocare"

Sogno Champions ancora più vivo dopo l'arrivo a Torino la scorsa estate di Cristiano Ronaldo: "Tutti sanno – ha ammesso Dybala – che importanza abbia per noi e cosa rappresenti per i nostri avversari. Dà tutto sul campo ogni giorno, in allenamento e anche al di fuori del calcio è un esempio per i più giovani. Messi o Ronaldo? Sono campioni allo stesso livello, per il futuro Neymar e soprattutto Mbappé hanno tutto per raggiungerli". L'attaccante argentino ha poi analizzato la sua crescita ed evoluzione personale: "Ho cambiato molto il mio modo di giocare rispetto agli anni passati, questo è stato possibile perché sono a contatto con grandi giocatori. L'età media della rosa è abbastanza alta e questo, per giovani come me, è positivo", ha concluso Dybala.

I più letti